Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense. Convegno internazionale sul paesaggio rurale


Vico Equense. Convegno internazionale sul paesaggio rurale
23/05/2012, 12:05

Vico Equense - Il 15 e 16 giugno 2012 si svolgerà presso il complesso seicentesco della Santissima Trinità e Paradiso, il I Convegno Internazionale di studio sul paesaggio rurale contemporaneo del territorio di Vico Equense: sono previsti interventi di relatori provenienti da Istituzioni italiane ed estere su diverse aree tematiche. Per secoli, a partire dal desiderio di rivoluzione industriale e di modernità urbana, si è trascurata l’idea di una vitale simbiosi del paesaggio rurale con quello urbano. Basterà affacciarsi dal terrazzo naturale del Monte Comune in Vico Equense, per evidenziare che la storia campana dell’evoluzione del paesaggio rurale documenta altre storie ed altre realtà. La ruralità nel territorio costiero viene percepita sempre più come dimensione d’uso residuale, ibrida, transitoria, contraddistinta da figure e forme spaziali incoerenti o quantomeno incerte, difficilmente riconducibili alla struttura storica dell’insediamento locale. “Il Convegno – spiega il Sindaco di Vico Equense, Gennaro Cinque - vuole raccontare Vico Equense come importante eccezione nel sistema della grande area metropolitana, sebbene non immune da rischi di progressive trasformazioni e degrado ambientale e paesaggistico. Quest’evento partendo da alcuni percorsi di ricerca, che vedono l’Amministrazione Comunale di Vico Equense, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici per Napoli e Provincia, le Università di Napoli, Roma, Caserta, Salerno, Vienna e Toronto cooperare per sviluppare indirizzi ed opportunità progettuali, intende proporre metodologie di partecipazione alla costruzione del percorso di tutela, valorizzazione e sviluppo del paesaggio rurale del territorio della penisola sorrentina, proponendo Vico Equense come laboratorio di sperimentazione e prototipo di governance efficiente e resiliente.” Durante i due giorni di lavori sarà inaugurata la sede del Museo e Laboratorio permanente del Paesaggio Rurale, all’Eremo dei Camaldoli ad Arola.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©