Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense. Disabilità, una giornata tra studio e beneficenza alla Santissima Trinità e Paradiso


Vico Equense. Disabilità, una giornata tra studio e beneficenza alla Santissima Trinità e Paradiso
06/12/2011, 12:12

Vico Equense - “Un dibattito tra esperti del settore, con lo scopo di suggerire iniziative utili al superamento degli ostacoli, per chi vive situazioni di handicap.” Con queste parole il Sindaco di Vico Equense, Gennaro Cinque, chiarisce il significato dell’evento: “Il diverso? Ognuno di noi!” Una giornata di studi in programma domani, mercoledì 7 dicembre, dalle ore 9.00 alle 21.00, presso l'Istituto SS. Trinità e Paradiso. Promossa dall’assessorato alle Politiche Sociali, l'iniziativa ha l'intento di sviluppare le potenzialità di chi, pur vivendo in una situazione di disagio, spesso determinata da fattori esterni e dall'inadeguatezza delle strutture, intende confrontarsi alla pari col mondo che li circonda. Gli interventi che illustreranno esperienze e testimonianze, consentiranno di conoscerne i punti di forza e di criticità. Nel Chiostro della SS. Trinità e Paradiso, saranno allestiti spazi espositivi e informativi delle Associazioni che si occupano di sociale in genere e di disabilità nello specifico. Una mostra artistica a cura dall´Associazione “I Tantavogliadivivere” e laboratori d´integrazione culinari, sensoriali e manipolativo-espressivi per bambini. Alle 15.30 nella sala Polifunzionale del complesso seicentesco, una tavola rotonda con la partecipazione, in qualità di relatori, del dottor Giampiero Griffo, specialista nella difesa e tutela dei diritti umani e civili dei cittadini con disabilità, e dell´Avvocato Salvatore Nocera, vicepresidente della F.I.S.H., Federazione Italiana per il Superamento dell´Handicap. Intervarranno, ancora, la dottoressa Mena Caccioppoli, Presidente provinciale Coldiretti, la Professoressa Patrizia Fiorentino, Dirigente Scolastico Istituto d´Arte - Liceo Artistico “F. Grandi” di Sorrento, la dottoressa Imma Arpino, dirigente scolastico Liceo "P.V.Marone" di Meta e la Professoressa Maura Striano, Responsabile della Sezione pedagogica del centro Sinapsi dell´Università di Napoli Federico II. Parte centrale del progetto è la messa in scena nella sala di “Teatro Mio”, alle ore 19.30, di “Vivere”. Un recital teatrale sui temi della solidarietà e del mondo giovanile, a cura della scuola di musica “Lunarmonica”. “L’evento musicale, - sottolinea l’Assessore alle Politiche Sociali, Marinella Cioffi - sarà l’occasione per raccogliere fondi, a scopo benefico, per l’acquisto di un pulmino polifunzionale attrezzato per il trasporto dei giovani diversamente abili residenti sul territorio di Vico Equense. Al progetto è stato dedicato un conto corrente bancario specifico, al fine di garantire massima trasparenza alla gestione dei ricavi solidali.”




Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©