Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense, Istituto Santissima Trinità, una nuova piazza aperta alla città


Vico Equense, Istituto Santissima Trinità, una nuova piazza aperta alla città
09/04/2011, 11:04

Un luogo fruibile dall’intera popolazione durante tutti i mesi dell’anno. Questa l’idea del candidato a sindaco di Vico Equense Aldo Starace circa la struttura dell’ex educandato Santissima Trinità e Paradiso che, insieme al Movimento, presenterà il progetto alla cittadinanza domani, ore 10,30, presso l’hotel Sporting. Durante l’incontro interverranno gli architetti Alessia Cuomo e Giovanni Aurino, l’ingegnere Antonio Langella, l’avvocato Umberto Morelli, l’onorevole Aldo Cennamo. “Lo storico complesso sella Santissima Trinità – spiega Aldo Starace – rappresenta una perla del nostro territorio e va pertanto valorizzata e ‘consegnata’ ai cittadini. La nostra idea è quella di renderla una piazza aperta alla città e ne parleremo domani insieme alla popolazione, a cui presenteremo il nostro progetto e da cui vorremmo pareri e ulteriori idee”. Durante il dibattito verranno mostrate delle immagini di come potrà essere la struttura. “Tra le idee che proporremo – spiegano gli architetti Aurino e Cuomo – vi sono il ripristino dei porticati e la realizzazione della nuova grande piazza interna, con il rifacimento della corte interna, l’insediamento di nuove funzioni pubbliche al piano terra come botteghe, info point, caffè letterario, spazio per i giovani, e la totale apertura dell´edificio alla città”. Durante l’incontro si parlerà anche di altri aspetti, quali l’acquisizione del complesso da parte del Comune e la situazione scuola. “I piccoli della scuola dell’infanzia non devono essere assolutamente trasferiti prima della realizzazione di spazi adeguati ad accoglierli – aggiunge Starace – l’asilo che oggi è sito nei locali dell’istituto Santissima Trinità deve restare lì fino alla conclusione dei lavori di ampliamento del plesso in via Sconduci”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©