Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense: La “differenziata” c’è…e si vede!


Vico Equense: La “differenziata” c’è…e si vede!
06/05/2011, 18:05

VICO EQUENSE – Dall’inizio dell’anno il Comune di Vico Equense continua a mantenere una media del 65% per la raccolta differenziata. Un merito che va riconosciuto ai cittadini che con impegno e amore per la propria città hanno rispettato le “regole”, contribuendo all’ingresso nel club dei Comuni virtuosi del Comieco del territorio vicano. Una piccola realtà chiusa all’interno di un’emergenza che continua a preoccupare. Molti sono i comuni campani che, a tutt’oggi , versano in condizioni degradanti per il problema “rifiuti”. Il comune di Vico Equense, per lo stato di emergenza in Campania, con la delibera di G.C. del 05 aprile 2011, ha stanziato “solamente” 45.000,00 €uro, rispetto alle centinaia di miglia di euro elargiti per gli anni passati, che verranno sezionati per l’intero anno. E’ giusto sottolineare che tale spesa riguarda esclusivamente i maggiori oneri derivanti dal fermo delle discariche. “Le cattive abitudini sono spesso difficili da correggere e diventano, purtroppo, parte della cultura di una società” - evidenzia il Sindaco Gennaro Cinque – “Per fortuna oggi, a cinque anni di distanza, dall’adozione del sistema porta a porta per la raccolta dei rifiuti, possiamo dirci orgogliosi di essere d’esempio ai tanti che ancora oggi sono “sommersi” dal problema della “munnezza”. Abbiamo apprezzato quanto fin’ora ci hanno dimostrato i cittadini, che hanno partecipato e che continuano a partecipare attivamente alla riduzione dei rifiuti ed è a loro che dico: GRAZIE!” sottolinea il primo cittadino. Da quattro mesi la gestione dei rifiuti è stata affidata alla società Sarim s.r.l. che ha riorganizzato il servizio in maniera da garantirne in modo ottimale qualità a prezzi contenuti. Il ritiro dei “sacchetti”, che avviene puntualmente tutti i giorni alle otto di mattina, evita sia che i rifiuti restino in “bellavista”, ammassati in strada per troppo tempo, e sia che gli stessi automezzi adibiti per la raccolta differenziata diventino causa di disagi per la viabilità. Senza incorrere in ulteriori spese fuori budget, sono stati, inoltre, attivati i nuovi servizi: pulizia delle spiagge e delle strade di accesso e lo svuotamento pomeridiano dei cestini dislocati nell’intera area.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©