Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense. Libri. "Nessuno vede il mio pianto" di Maurizio Sorrentino


Vico Equense. Libri. 'Nessuno vede il mio pianto' di Maurizio Sorrentino
04/06/2012, 15:06

Vico Equense - Con il Patrocinio del Comune di Vico Equense, sabato 9 giugno 2012 alle ore 19.30, nella sala Polifunzionale della SS. Trinità e Paradiso, sarà presentato il libro "Nessuno vede il mio pianto" di Maurizio Sorrentino, edizioni Creativa. Oltre all’autore, all’incontro moderato dal Professor Salvatore Ferraro, interverrà il Sindaco di Vico Equense, Gennaro Cinque, l’Assessore alla cultura, Giuseppe Ferraro, la Professoressa Claudia Scaramellino e il soprano Colomba Staiano. Per lo scrittore di Castellammare di Stabia si tratta di un esordio nel mondo della letteratura. Zenobia e Nina sono le protagoniste dell'intricata vicenda familiare ambientata in Campania tra, Castellammare e Sorrento. Sullo sfondo gli avvenimenti storici dal 1860 ai primi anni '80, raccontati, senza intenti didascalici, nei loro incroci con le storie della gente comune. Il romanzo è diviso in quattro parti che narrano, rispettivamente, della forza di Zenobia, delle intemperanze di Miro, delle folli passioni di Pasquale e della determinazione di Nina. Le storie si intersecano e si sovrappongono dipanando, attraverso i personaggi a cui sono dedicate, un unico racconto corale sulla famiglia, approdo comune in cui si stemperano e diluiscono gioie, dolori, passioni, ansie e speranze. Sul coro domina Luisa-Zenobia, la matriarca senza voce e senza lacrime, costante punto di riferimento intorno al quale ruotano tutte le vicende familiari. La sua eredità di forza e buon senso si perpetuerà nelle nuove generazioni. Il programma predisposto dall’Assessorato alla cultura del Comune di Vico Equense proseguirà l’11 luglio 2012 con la presentazione del libro “Una vita per il Sud. Dialoghi epistolari 1944-1987” di Manlio Rossi Doria, a cura di Emanuele Bernardi - Donzelli Editore. Interverrà il Sottosegretario all’Istruzione, Marco Rossi Doria.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©