Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense, Matteo De Simone eletto presidente del Consiglio Comunale


Vico Equense, Matteo De Simone eletto presidente del Consiglio Comunale
29/06/2011, 11:06

Vico Equense - Clima sereno alla seduta d’insediamento del nuovo Consiglio Comunale. Il civico consesso, presieduto dal consigliere anziano, Matteo De Simone, ha proceduto al disbrigo delle pratiche di eleggibilità dei consiglieri eletti. Ha poi fatto seguito l’elezione del Presidente del Consiglio Comunale e del suo Vice. L’aula ha scelto lo stesso De Simone, classe 1975, ex assessore ai lavori pubblici, il più votato alle scorse elezioni amministrative, e come Vice Presidente il consigliere comunale Franco Lombardi. Subito dopo Gennaro Cinque ha giurato fedeltà alla Costituzione, per il suo secondo mandato da Sindaco, dinanzi all’assemblea. Non appena pronunciata la formula di rito, il Primo Cittadino ha ricevuto l’applauso di tutto il Consiglio. Nelle sue dichiarazioni il Sindaco ha manifestato ampia apertura e interesse per le proposte che saranno presentate, nelle sedi Istituzionali, dalle minoranze. “L’importante – ha sottolineato - è che si lavori insieme, in maniera concreta, su un progetto di sviluppo intelligente del paese. Abbiamo bisogno di tutti nell’affrontare un altro quinquennio che mi auguro trascorra con serenità di giudizio, all’insegna della partecipazione e mettendo da parte divisioni pregiudiziali. Un confronto costruttivo sui veri problemi non può che dare risultati positivi. E alla luce di ciò è mia ferma intenzione dare un ruolo di centralità assoluta al Consiglio Comunale che dovrà essere parte attiva ed integrante di tutte le azioni amministrative. Per questo confido nella partecipazione fattiva di tutti i consiglieri comunali che con il loro operato assiduo e constante dovranno garantire e portare avanti la volontà elettorale. Di importanza primaria è la partecipazione ad ogni tavolo di discussione alle Commissioni Consiliari e a tutte le forme di dialogo condiviso. Sarò disponibile sempre, H24, ogni consigliere potrà relazionarsi con me senza limiti di orario” Escludendo equilibrismi politici, Gennaro Cinque ha tracciato l’identikit della nuova Giunta, con l'obiettivo di ufficializzare l’elenco degli assessori al più presto. “Continuità e rinnovamento generazionale insieme, - conferma - perché un inizio adeguato nella nostra città deve fondarsi sulla comune volontà di affidare la guida del futuro che vogliamo raggiungere alle nuove leve. La mia squadra, dovrà essere composta da persone del luogo che conoscono e vivono il territorio, la gente e le problematiche comuni – conclude il Sindaco – la giunta dovrà dedicarsi con cura, attenzione e serietà ai propri compiti, per fare ciò è indispensabile avere due qualità: umiltà e dedizione assoluta.” Nel corso della seduta maggioranza e minoranza hanno espresso molte buone intenzioni all'insegna del "fair play" istituzionale, del rispetto reciproco, del lavoro comune per il bene della città.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©