Provincia / Costiera Sorrentina

Commenta Stampa

Vico Equense. Microcredito alle imprese, presentata l’iniziativa


Vico Equense. Microcredito alle imprese, presentata l’iniziativa
02/11/2012, 10:51

Vico Equense - “Diamo credito alle tue idee”. Con questa formula la Regione Campania ha lanciato il bando Microcredito Fse per l’erogazione di prestiti a tasso zero e senza garanzie bancarie a particolari categorie di beneficiari in conformità a specifici progetti di autoimpiego e imprenditorialità. Il prestito varia da un minimo di 5000 a un massimo di 25000 euro, da restituire a rate mensili. La presentazione dell’iniziativa si è svolta il 31 ottobre scorso presso l’Auditorium della Regione Campania dell’isola C3 del Centro Direzionale. L’incontro è stato l’occasione per approfondire i modi di accesso alla misura Microcredito Fse che, con 65 milioni di euro, ha l’obiettivo di sostenere il sistema produttivo campano con particolare riferimento a microimprese, giovani, donne, immigrati, disoccupati e lavoratori a rischio di espulsione dal mercato di lavoro. Il prestito è volto anche a sostenere la ricerca e lo sviluppo tecnologico per favorire la nascita di nuove realtà imprenditoriali. Alla presentazione hanno partecipato gli Assessori del Comune di Vico Equense, Antonio Di Martino, attività produttive, e Marinella Cioffi, welfare, che hanno chiesto direttamente alla direzione generale di diventare partner di Sviluppo Campania, cui la Regione ha affidato la gestione del Fondo Microcredito, che metterà a disposizione postazioni internet dedicate e un servizio gratuito di guida alla compilazione della domanda, presso le sue sedi e attraverso sportelli itineranti. “In questo particolare momento di crisi economica, iniziative come queste rappresentano opportunità importanti per le piccole e medie imprese del territorio. – sostiene il Sindaco di Vico Equense, Gennaro Cinque – Il Microcredito, inoltre, possiede il grande vantaggio di rivolgersi ad una fascia di aziende che più di altre necessita di sostegno e slancio.” . Le domande potranno essere presentate ?dalle ore 9.00 del 19 novembre 2012 alle ore 12.00 del 19 dicembre 2012.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©