Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense Piano casa, ne parlano Aldo Starace e Ferdinando Pinto


Vico Equense Piano casa, ne parlano Aldo Starace e Ferdinando Pinto
23/02/2011, 12:02

Piano casa in Campania. Se ne discuterà durante l’incontro previsto per sabato 26, ore 18, a Moiano (Vico Equense), presso il ristorante “Da Renato”. A parlarne saranno il professore Ferdinando Pinto, ordinario di diritto amministrativo presso l’Università di Napoli Federico II, e l’avvocato Aldo Starace, candidato a sindaco alle prossime elezioni amministrative di Vico Equense. Si terrà un dibattito pubblico in cui verrà illustrata e interpretata la legge regionale numero 1 del 5 gennaio 2011 e delineate le prospettive e il ruolo dei Comuni su tale argomento. Un tema molto sentito a Vico Equense su cui è importante fare chiarezza e spiegare le possibilità che la legge offre. “E’ questo un argomento di grande interesse e attualità – afferma Aldo Starace – su cui, però, ci sono molte lacune e perplessità. Pertanto ritengo sia fondamentale informare i cittadini sulle opportunità che prevede la normativa. Il relatore sarà, infatti, uno dei massimi esperti sull’argomento, il professore Ferdinando Pinto”.
Dopo l’inaugurazione della “Fabbrica delle idee”, sede elettorale ubicata presso via San Ciro 6, il candidato a sindaco Aldo Starace comincia ad affrontare specifici temi di interesse pubblico, sui quali sta costruendo il suo programma. “Insieme ai ragazzi del movimento ‘In direzione ostinata e contraria’ ho pianificato un calendario di incontri – continua Starace – durante i quali verranno affrontate le principali problematiche che stanno a cuore alla cittadinanza. Molte tra queste sono scaturite dalle numerose proposte raccolte dalla nostra Fabbrica delle idee”.
Il programma degli incontri prevede una serie di tappe in tutto il territorio appartenente al Comune di Vico Equense. “Sabato saremo a Moiano, la prossima settimana in un’altra zona - aggiunge Starace – per poi fare visita a tutte le frazioni. Vico Equense è una città vasta, caratterizzata da aree eterogenee con problematiche diverse, che però vanno affrontate secondo una linea comune. Questo paese ha mille risorse nascoste che vanno valorizzate per costruire, così, un’immagine unica e forte perché Vico Equense merita di più”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©