Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense. Telefonia mobile, sicurezza per i più piccoli


Vico Equense. Telefonia mobile, sicurezza per i più piccoli
03/02/2012, 12:02

Vico Equense - L'uso quotidiano di computer, cellulari e altri mezzi della tecnologia dell’informazione e della comunicazione cela pericoli. Il prossimo 7 febbraio si celebrerà il “Safer Internet Day” la giornata istituita dalla Commissione Europea per la promozione di un utilizzo sicuro e responsabile delle tecnologie online e di telefonia mobile specialmente tra i bambini e i giovani. In quest’occasione il Comune di Vico Equense, ha promosso una campagna di sensibilizzazione, distribuendo in tutte le scuole del territorio una brochure dal titolo: “Telefono sì, ma con la testa” .“Scopo dell’iniziativa – spiega il Sindaco Gennaro Cinque - è quello di offrire, materiale informativo ed educativo che introduca al tema dell’elettromagnetismo in generale e che sappia offrire utili e pratici consigli comportamentali a tutela della propria salute. Sette semplici regole per un uso corretto del cellulare, soprattutto per i più piccoli. I telefonini comunicano emettendo onde elettromagnetiche. L’uso, ormai, è molto diffuso principalmente tra i giovani: lo utilizza il 98% dei ragazzi tra i 14 e i 19 anni. Numeri alla mano, 9 sedicenni su 10 ne possiede almeno uno e la stessa cosa vale per oltre il 40% degli allievi delle elementari. Da strumento indispensabile per comunicare - aggiunge il Primo cittadino - deve, però, essere utilizzato con precauzione. Il Consiglio superiore di sanità, nonostante non sia stato finora dimostrato alcun rapporto di causalità tra l’esposizione a radio frequenze e le patologie tumorali, afferma che è necessario educare i più piccoli ad un utilizzo non indiscriminato ma appropriato, quindi limitato alle situazioni di vera necessità. La Giornata mondiale della sicurezza in rete e della telefonia mobile - conclude il Sindaco - sarà anche un modo per rilevare come l’uso continuo di certe tecnologie abbia anche altri tipi di effetti, specie di carattere sociale ed educativo, sui quali è bene cominciare ad interrogarsi.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©