Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense. Tutela dell´ambiente marino, convenzione tra il Comune e la Capitaneria di Porto.


Vico Equense. Tutela dell´ambiente marino, convenzione tra il Comune e la Capitaneria di Porto.
24/01/2012, 16:01

Vico Equense - Giovedì 26 gennaio 2012, alle ore 12, presso il Complesso Monumentale SS. Trinità e Paradiso, sarà firmata una convenzione tra il Comune di Vico Equense e la Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, finalizzata all´attuazione d´interventi di tutela dell´ecosistema marino, costiero e difesa del litorale. A siglare l´intesa, saranno il Sindaco di Vico Equense Gennaro Cinque, e il Comandante di Fregata, Giuseppe Menna. Obiettivi principali dell´atto, sono la tutela del patrimonio ambientale, marino e costiero; la difesa del litorale da inquinamenti; la vigilanza delle coste e il controllo sulla fascia costiera per aumentare le condizioni di sicurezza. "Nel nostro Comune - spiega il Sindaco - è presente l´Oasi blu Banco di Santacroce, una splendida secca, che il Comune di Vico Equense ha messo sotto tutela. Infatti, l´area è classificata come "Zona di Tutela Biologica" con un Decreto Ministeriale del 15 giugno 1993, quindi è vietata, nel raggio di 500 metri, qualsiasi attività di pesca, professionale e sportiva.” In base alla convenzione l´attività operativa di controllo sarà svolta dalla Capitaneria di Porto in piena autonomia organizzativa. Un delegato farà parte del Comitato di Coordinamento "Oasi Blu", allo scopo di supportare le attività di tutela, valorizzazione e utilizzo eco compatibile del sito naturalistico. “Stiamo predisponendo, - aggiunge l´Assessore Antonio di Martino - in stretta collaborazione con la Capitaneria e Operatori professionali del turismo subacqueo, un regolamento per supervisionare la compatibilità e i modi di utilizzo dell´eco risorsa con la più stretta tutela ambientale e biologica del Banco, attraverso norme d´immersione e predisposizioni di piccole strutture per evitare danneggiamenti alla fauna bentonica dovuti agli ormeggi. Con la firma della Convenzione i controlli saranno sistematici e più efficaci e saranno svolti dalla Capitaneria secondo un calendario stabilito con l´Amministrazione." Il Comune di Vico Equense, per rendere operativa questa sinergia istituzionale, s´impegna con risorse economiche, con un sistema di video sorveglianza sull´area denominata "Oasi Blu" e mettendo a disposizione la Polizia Municipale, i volontari e la Protezione Civile nei modi e nei termini che l´Autorità Marittima riterrà più opportuni." Sono anche previsti corsi e consequenziali riconoscimenti per le "guide blu" le quali assicurano logistica, esperienza e safety. "Infine - conclude l´Assessore Antonio Di Martino - un grande ed inaspettato riconoscimento è arrivato proprio in questi giorni, infatti all´interno del costruendo Acquario Artificiale di Roma "Mediterraneum", si potrà ammirare la ricostruzione tridimensionale della nostra Oasi Blu Banco di Santacroce come esempio di eccezionale habitat marino".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©