Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense. Viabilità: Galleria di Seiano, giù l’ultimo diaframma


Vico Equense. Viabilità: Galleria di Seiano, giù l’ultimo diaframma
05/03/2012, 13:03

Vico Equense - “Un evento straordinario che garantirà una viabilità più scorrevole e sicura in Penisola Sorrentina”. Questo il commento del Sindaco di Vico Equense, Gennaro Cinque, alla cerimonia per l'abbattimento dell'ultimo diaframma della nuova galleria naturale "Scrajo" che costituirà la nuova variante, di oltre 5 km a doppia corsia, alla strada statale 145 "Sorrentina" tra Pozzano e Seiano. Il progetto, nato già negli anni settanta, fu avviato nel 1982 con finanziamenti dello Stato. Una volta concluso, il tunnel di Seiano s’immetterà direttamente nel tunnel di Seiano che, ora, congiunge lo Scrajo con Seiano. Il tracciato del tunnel, infatti, si sviluppa interamente nel costone calcareo per oltre 5 km, compresi tra il tratto centrale della via panoramica di Castellammare di Stabia fino allo svincolo di Seiano, nel territorio di Vico Equense. La galleria naturale vedrà piazzole di sosta e di emergenza ogni 600 metri e postazioni SOS ogni 500 metri. Prevista inoltre l'installazione di impianti tecnologici e di sicurezza: antincendio, illuminazione, videosorveglianza e controllo del traffico in galleria. “Il fine di questo progetto – continua il Primo cittadino - è di adeguare l'attuale e ormai vecchio sistema viario, che si limita alla SS 145, alle nuove esigenze di traffico legate allo sviluppo turistico sempre crescente della Penisola Sorrentina. Negli ultimi anni, - aggiunge Gennaro Cinque - le fasce di chiusura della galleria Scrajo-Seiano, hanno riversato l’intero traffico nel centro urbano di Vico Equense, determinando inevitabili disagi per l’utenza residenziale e turistica. Questo sacrificio che ha determinato la conclusione dei lavori nei tempi previsti, consentirà una volta aperto il mega tunnel, di by-passare il nodo di Pozzano, con notevoli benefici per la circolazione veicolare.” La soluzione prevede sostanzialmente un'unica galleria che, partendo dallo svincolo di Pozzano con un tracciato interno alla costiera, si raccorda con un innesto in sotterraneo con l'esistente galleria di circonvallazione dell'abitato di Vico Equense. Un’opera imponente costata più di settanta milioni di euro, che potrà vedere la luce agli inizi di settembre.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©