Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Volla, Progetto NEET Cliclavoro Informagiovani


Volla, Progetto NEET Cliclavoro Informagiovani
03/10/2013, 11:21

VOLLA - Nell'ambito del progetto Neet - Not in Employment, Education or Training, è stato pubblicato da parte di Italialavoro un bando finalizzato alla realizzazione di tirocini retribuiti destinati a giovani laureati che non studiano e che non lavorano. Possono ospitare tirocinanti le aziende appartenenti a tutti i  settori economici e che siano iscritte, a partire dal 9 settembre 2013, al sistema Cliclavoro. Possono candidarsi i giovani che abbiano un'età compresa tra i 24 e i 35 anni, residenti in una delle regioni dell’Obiettivo Convergenza (Campania, Calabria, Puglia, Sicilia), disoccupati, non frequentanti percorsi formativi ed in possesso di laurea. Le candidature da parte dei giovani interessati possono pervenire dal 23 settembre 2013 attraverso il portale Cliclavoro.gov.it o mediante il punto Cliclavoro che abbiamo istituito a Volla presso lo sportello Informagiovani ed aperto ogni lunedì e mercoledì dalle ore 16.00 alle 18.00. Il progetto Neet mira ad offrire a 3000 giovani un percorso di tirocinio di durata  semestrale. «L’obiettivo è quello di riavvicinare i giovani al mercato del lavoro e supportarli nella ricerca attiva di un’occupazione, attraverso una concreta esperienza in un’azienda. La borsa destinata ai tirocinanti ammonta a 500 € lordi mensili per i tirocini in una delle quattro regioni dell’Obiettivo Convergenza e 1.300 € lordi mensili per i tirocini in mobilità (in tutte le altre regioni italiane)».
A partire dall’inserimento delle rispettive candidature, i giovani e le aziende potranno contattarsi reciprocamente – senza alcun intermediario – attraverso le modalità messe a disposizione da Cliclavoro (mail, servizio “Cerca lavoro “ e/o “Cerca curriculum”, ecc.) e avviare in via autonoma il processo di selezione. «Questo significa che un giovane iscritto a Cliclavoro può direttamente presentarsi ad un’azienda per ottenere la disponibilità della stessa a fargli tenere i 6 mesi di tirocinio retribuito. Successivamente l’azienda si iscriverà a Cliclavoro e potrà selezionare la candidatura proprio di quel giovane. L’azienda sarà invogliata ad accettare la proposta di tirocinio in quanto ad essa spetta solo il pagamento Inail e dell’assicurazione RC».
Per favorire l’adesione di aziende ed imprese locali, il giorno 1 ottobre è stata convocata una riunione con le rappresentanze del mondo produttivo operanti sul territorio con la speranza che possano cogliere al meglio l’opportunità rappresentata dal progetto Neet.
«Inoltre nei prossimi giorni ho intenzione di convocare tutte le aziende e le società fornitrici di beni e servizi per il Comune di Volla affinché possano rendersi disponibili ad accogliere in tirocinio quanti più giovani del territorio vollese iscritti al sistema Cliclavoro».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©