Roma / Cronaca

Commenta Stampa

Inchiesta della Procura sulle nomine della Raggi

La Guardia di Finanza in Campidoglio


La Guardia di Finanza in Campidoglio
15/12/2016, 16:09

Roma- Non c’è pace in Campidoglio. Continuano le grane per Virginia Raggi e la sua Giunta. Un giorno dopo la resa dell’Assessora Muraro raggiunta ufficialmente da un avviso di garanzia, dopo 5 mesi estenuanti di campagna mediatico-giudiziaria, la nuova sorpresa è arrivata in mattinata. La Guardia di Finanza si è presentata in Campidoglio  e ha acquisito tutti i documenti relativi alle assunzioni effettuate dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi. Una perquisizione nata da una inchiesta avviata dalla Procura sulle nomine . Gli agenti si sono portati via tutti gli atti possibili, racchiusi in una serie di scatoloni ed ora la parola passa all’autorità giudiziaria che dovrà esaminarli uno per uno per vedere se sussistono irregolarità. Al momento non ci sono né indagati né si conoscono i possibili reati.Tutto sembra essere nato dall’esposto presentato dall’ex capo di Gabinetto, la giudice Carla Raineri, subito dopo la conclusione tra mille polemiche del suo mandato al fianco della Sindaca.Non si sono scomposti all’apparenza i pentastellati. La Sindaca ha assicurato massima collaborazione raccontando di una consegna di atti e documenti fatta all’insegna di grande serenità e disponibilità.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©