Roma / Politica

Commenta Stampa

La città ne è piena e i due fanno a scaricabarile

Roma: lite tra la Raggi e Zingaretti sui rifiuti


Una delle immagini scattate dai cittadini romani e pubblicate sui social network
Una delle immagini scattate dai cittadini romani e pubblicate sui social network
09/05/2017, 09:37

ROMA - La Capitale è sempre più sepolta dai rifiuti, e l'amministrazione del Movimento 5 Stelle sembra incapace di porvi rimedio. L'assessore ai Rapporti con il Consiglio, Ambiente e Rifiuti della Regione Lazio, Mauro Buschini, ieri ha richiamato il Comune ai propri doveri: "Roma Capitale adotti misure urgenti, credibili ed efficaci per evitare crisi sempre più insopportabili. I piani rivoluzionari possono essere entusiasmanti, ma la normale e ordinaria gestione quotidiana ha bisogno di scelte concrete, rapide e risolutive. Soltanto a Roma vi è una situazione che manifesta gravissime criticità che non si registrano in nessun altro territorio della nostra Regione. È evidente che nel territorio capitolino esista un problema specifico". 

La risposta è arrivata a stretto giro di posta dalla sindaca Virginia Raggi su Twitter: "Su rifiuti il Lazio è sottodimensionato, lo dice il Governo. Nicola Zingaretti ne prenda atto e lavori: impiantistica è sua competenza". Anche l'Assessore comunale all'Ambiente Pinuccia Montanari ha risposto in un video a muso duro: "In primo luogo è bene ricordare a tutti i cittadini romani che non c'è assolutamente emergenza rifiuti. Roma non ha mai avuto un Piano per la gestione sostenibile dei materiali post-consumo. Noi in pochi mesi abbiamo approvato e stiamo attuando un Piano che prevede l'obiettivo di raggiungere il 70% di raccolta differenziata". Peccato che questo piano non è neanche iniziato e le numerose foto pubblicate sui social network dai cittadini romani dimostrano che l'emergenza rifiuti esiste. Ed è molto pesante.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©