Salute e benessere / Medicina

Commenta Stampa

Agnano, congresso "Le complicanze vascolari del diabete"

Scarica l'allegato
Agnano, congresso 'Le complicanze vascolari del diabete'
07/11/2013, 10:52

AGNANO - Venerdi 15 e sabato 16 novembre si svolgerà presso il Montespina Park Hotel di Agnano il congresso "Le complicanze vascolari del diabete", organizzato dal Prof. Lanfranco Scaramuzzino, Chirurgo Vascolare a Napoli e presidente dell'Associazione Diabete Junior Campania con la collaborazione del diabetologo della II Università di Napoli SUN prof. Ferdinando Sasso. 
A questo evento formativo saranno assegnati dal Ministero della Salute 9 crediti per la professione di Medico Chirurgo.
Sarà inoltre possibile effettuare gratuitamente un controllo di prevenzione per il diabete, grazie all'Unità Mobile messa a disposizione dal centro Basile all'ingresso presso l'Hotel.
Il Diabete Mellito per la sua elevata prevalenza (il 6-10% della popolazione a secondo dei vari studi epidemiologici), rappresenta una malattia dall’elevatissimo impatto sociale. Infatti, nella sola Regione Campania si può quantizzare la presenza di oltre 300.000 diabetici.
L’elevato impatto sociale e gli elevati costi sia diretti (visite ambulatoriali, farmaci, ospedalizzazione) sia indiretti (costi sociali, invalidità, assenza dal lavoro, costi pensionistici) della malattia condizionano fortemente il suo peso sul Sistema Sanitario Nazionale e l’attenzione che le Istituzioni nazionali ed Internazionali hanno rivolto alla malattia.
Il diabete tipo 1, tipico dell’età infantile, nel quale si ha la distruzione autoimmunitaria delle cellule del pancreas che producono insulina (insule pancreatiche) sta aumentando molto velocemente ed ormai in Campania ogni anno si ammalano dai 150 ai 200 bambini (6,4/100.000 bambini di età < 15 anni). Le motivazioni di questo aumento non si conoscono con precisione anche se è presumibile che si tratti di fattori ambientali, dal momento che questa malattia non è considerata strettamente ereditaria.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©