Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Caserta, terza edizione della Pedalata in Rosa


Caserta, terza edizione della Pedalata in Rosa
11/10/2018, 16:00

Stili di vita sani e prevenzione: è ormai noto praticamente a tutti che è questa la “accoppiata vincente” per ridurre considerevolmente il rischio di incorrere in malattie tumorali, eppure sono ancora troppo poche le persone che applicano queste semplici regole alla loro vita quotidiana. Va
esattamente in questa direzione l'evento “Pedalata in Rosa” organizzato nel prossimo weekend dalla fondazione “Susan Komen Italia”, da vent'anni attiva in questo settore, con la collaborazione dell'associazione FIAB Casertainbici, i patrocini morali del Comune e della Provincia di Caserta, ed il prezioso supporto di decine di sponsor. Il “campo base” della manifestazione sarà la centralissima Piazza Vanvitelli, dove a partire dalle 9 di sabato 13 ottobre e fino al pomeriggio di domenica sarà operativa la “Carovana della Prevenzione”, dove sarà possibile effettuare screening senologici e ginecologici (i posti disponibili sono stati esauriti con le prenotazioni pervenute ma è possibile comunque contattare il 392.9016461 per verificare eventuali rinunce), ricevere consulenze nutrizionali e di diagnostica energetica, svolgere lezioni di Tai Chi, Pilates, Yoga, Taekwondo ed un “laboratorio emozionale”. Tutte le attività sono gratuite, chi volesse partecipare alla raccolta fondi in
favore della fondazione S. Komen e contribuire, quindi, alla lotta ai tumori del seno, può acquistare un tagliando del
valore di cinque euro, con il quale si parteciperà all'estrazione
dei premi al termine della pedalata di domenica mattina.
Pedalata che sarà, quindi l'evento “clou” del weekend, con
raduno dalle 10 e partenza alle 10.30 sempre da piazza
Vanvitelli. Con una andatura adatta a tutti, il gruppo (nel
quale ci sarà anche il Sindaco Marino, che ha annunciato la
sua presenza nel corso della conferenza stampa svoltasi
lunedì scorso in Comune) percorrerà corso Giannone, via
Ruggiero, via Laviano, via Medaglie d'Oro, via San Carlo,
via San Giovanni, Corso Trieste con passaggio davanti alla
facciata della Reggia, per poi risalire su via Passionisti ed
accedere al Parco Reale dal varco di Ercole, per poi fare
ritorno al punto di partenza. Dopo l'enorme successo delle
prime due edizioni, dove centinaia di biciclette e di magliette
rosa hanno letteralmente invaso le vie di Capua, stavolta il
capoluogo è chiamato a rispondere “presente” ed a
dimostrare un concreto impegno verso temi così cruciali
come la salute, l'ambiente e la mobilità sostenibile.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©