Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Blocca l'attività dei veleni nervini

Un team italiano trova cura per le armi chimiche


Un team italiano trova cura per le armi chimiche
06/05/2014, 18:20

PISA - Un team di ricercatori dell'Università di Pisa - con la collaborazione dei dipertimenti di Scienze Veterinarie, Farmacia, il Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali - ha fatto una scoperta eccezionale: un anticorpo capace di bloccare nel corpo umano l'attività delle armi chimiche. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Mabs. 

La maggior parte delle armi chimiche agisce sul sistema nervoso, bloccando o facendo "impazzire" la trasmissione degli impulsi attraverso i nervi. In questa maniera si ottiene che la vittima viene paralizzata, finchè non si ferma anche il cuore; oppure viene scosso da convulsioni che fanno venire un infarto. L'anticorpo, creato con le biotecnologie, ha la capacità di ripristinare la corretta trasmissione del segnale nervoso, ripristinando anche i danni creati dall'agente chimico. Ed è questa la vera novità: finora le sostanze create contro le armi chimiche combattono l'azione sui nervi e spazzano via le sostanze nocive; ma non riparano i danni che sono stati creati. E se essi sono eccessivi, la vittima muore lo stesso. Ma da adesso non sarà più così. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©