Sport / Calcio

Commenta Stampa

Di Benedetto e' il nuovo proprietario del club giallorosso

È ufficiale: la Roma è targata made in Boston


È ufficiale: la Roma è targata made in Boston
16/04/2011, 20:04

BOSTON – Dopo i 18 anni della gestione Sensi, costellati da gioie e dolori la Roma cambia di proprietà. “The deal is closed”. L’affare è ufficialmente chiuso. Ad annunciarlo il nuovo presidente della società capitolina, Thomas Di Benedetto, che con il 60% rilevato da Unicredit (il 67% del capitale), ne diventa il socio maggioritario. Il prezzo pattuito per il delicatissimo affare è di circa 70 milioni di euro, di cui 60 per le azioni di AS Roma.
Un drappo giallorosso è stato appeso in segno di vittoria nel cuore del Financial District di Boston. “Amo la Roma e volevo fare qualcosa di grande. Ci sono stati momenti complicati, ma il premio da pagare per una cosa grande deve essere per forza di alto livello. - Spiega Di Bendetto, che stuzzicato su cosa porterebbe in America non ha dubbi - “Porterei a Boston il Colosseo e a Roma lo stadio dei Red Sox”.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©