Sport / Vari

Commenta Stampa

25 candeline per Velalonga


25 candeline per Velalonga
04/03/2009, 08:03

Nove giorni di mare e non solo per gli appassionati di vela del Golfo di Napoli, che come ogni anno potranno approfittare delle numerose iniziative messe in campo dalla Lega navale italiana di Napoli e Pozzuoli in occasione della 25ima “Velalonga”, la grande festa nautica del Golfo di Napoli. Presentata oggi presso la Sezione Velica della Marina Militare dal presidente della Lega navale di Napoli Gianfranco Sulis e dal padrone di casa Com.te Giuseppe Perrini, presidente della SEVENA, la manifestazione quest’anno è stata inserita negli eventi del NauticSud, che aprirà i battenti il 7 marzo come pure il villaggio ospitalità allestito presso i giardinetti del Molosiglio. La Velalonga sarà quindi articolata con una serie di regate che vedrà la partecipazione di derive, monotipi e barche di altura. Si comincerà il giorno 7 e l’8 con la nuovissima “Velalonga Young” riservata alla classe Optimist, quella cioè in cui gareggiano i più giovani atleti della specialità, che varrà anche quale seconda tappa del Trofeo dei 3 Mari. Il 14 poi la classe Meteor regaterà nelle acque di Torre del Greco; i J22 in quelle di Pozzuoli, i Laser in quelle di Castellammare di Stabia ospiti delle locali Sezioni della Lega Navale Italiana; e i diversamente abili nelle acque di Nisida ospiti della Accademia Aeronautica. A Napoli, organizzata dalla locale Sezione della LNI, si disputerà la regata "degli Ammiragli", regata over 60 valida per l'assegnazione del Trofeo Ammiraglio Acton. Il 15 invece grande festa finale con la Velalonga vera e propria, riservata alle imbarcazioni di altura che regateranno confrontandosi in un percorso che prenderà il via dalle acque di Mergellina per poi toccare il litorale di Bagnoli e concludere nelle acque antistanti Santa Lucia. Sono previste non meno di 300 imbarcazioni tra cui i Grifoni della Guardia di Finanza, le barche di altura della Marina Militare, dell'Aeronautica e della Polizia Penitenziaria. In tutto, oltre tremila velisti coinvolti nell’appuntamento ormai classico del calendario velico, vero e proprio segnale di partenza della stagione delle grandi regate estive.
Velalonga è organizzata in collaborazione con Cariparma - Gruppo Credit Agricole, unico sponsor bancario di questa 25ima edizione e player bancario di rilievo nazionale, presente in Campania con 66 filiali di cui 52 distribuite sulla provincia di Napoli.
“La Banca – hanno commentato Alessandro Melisurgo e Stefano Sgambati di Cariparma - è lieta di sponsorizzare una manifestazione conosciuta e apprezzata sul territorio Campano, che diffonde i valori positivi dello sport e che dimostra attenzione ai giovani e agli Over 60 per i quali sono state costituite categorie ad hoc. Cariparma dimostra così la volontà di consolidare la sua presenza nei luoghi di riferimento. E di offrire valore aggiunto alla crescita sociale del territorio campano. Si conferma inoltre coerente con le linee guida che la vedono da sempre attiva nel sostenere lo sport pulito”.
Alla presentazione hanno preso parte anche il presidente del comitato campano FIV Giovanni Pellizza, l’assessore provinciale allo sport Maria Falbo, l’assessore comunale allo sport Alfredo Ponticelli, il direttore del Centro Velico Marina Militare Com.te Fiore Marchesano, il Cap. Vincenzo Basile della Guardia di Finanza, il Presidente del Naples NATO Yacht Club Alfonso Candia, il Magg. Francesco Ospite (Ufficiale Sportivo Accademia Aeronautica), il presidente della L.N.I di Procida Luigi Coscia Porrazzi, la presidente dell’associazione PEEPUL Ileana Esposito Lepre.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©