Sport / Kart

Commenta Stampa

250 iscritti per una gara di Coppa CSAI Karting di Zona


250 iscritti per una gara di Coppa CSAI Karting di Zona
15/07/2011, 13:07

L’eccezionale record di 250 iscritti per una gara di Coppa CSAI Karting di Zona ha contraddistinto il “19° Trofeo del Garda” che si è svolto fra sabato 9 luglio e domenica 10 alla pista South Garda Karting di Lonato, in una spettacolare quanto inusuale manifestazione in notturna che ha raccolto l’adesione di piloti provenienti un po’ da tutta Italia e anche dall’estero. Una formula, quella in notturna, che in questo tradizionale trofeo estivo si ripete con successo da 19 edizioni e che continua ad avere un’attrazione particolare, tanto che quest’anno ha visto la presenza anche di piloti di primo piano in tutte le categorie.

Fra i maggiori protagonisti delle 11 categorie in gara, era atteso il duello al vertice della massima categoria, la KZ2, dove si sono fronteggiati il neo campione europeo Fabian Federer su CRG-Tm, 21 anni di Bolzano, vincitore da neanche un mese del titolo continentale conquistato in Germania a Wackersdorf, e l’altro ottimo interprete della categoria, Mirko Torsellini, 18 anni di Siena, pilota ufficiale CRG-Maxter, giunto terzo nello scorso europeo proprio allespalle di Federer e dello svedese Johansson.

A Lonato sia Federer che Torsellini si sono subito messi in evidenza conquistando una vittoria ciascuno nelle due rispettive batterie, poi in finale, un incidente nei primi giri che ha convolto altri quattro concorrenti ha costretto il direttore di gara a sospendere la corsa quando Torsellini si trovava in testa. Alla ripresa della finale, dopo un altro buon avvio di Torsellini, è stato Federer a prendere il sopravvento e a portarsi in testa, inseguito dal giovane pilota toscano fino al traguardo, lasciando gli altri distanziati a lottare per il terzo gradino del podio che è stato conquistato dall’austriaco Marcel Muller, anche questi su CRG-Tm, sul comasco Simone Brenna (Tibikart-Tm) e sullo svizzero Marco Bellanca (CRG-Tm).

Dei quattro piloti coinvoltinell’incidente, il varesino Simone Scappaticcio e il bresciano Giacomo Pollini sono stati soccorsi e trasferiti all’ospedale di Desenzano, ma per fortuna senza riportare conseguenze di rilievo.

Nella altre categorie della Coppa CSAI Karting, valida quale sesta prova della seconda zona, le vittorie sono andate nella 125 Italia al bergamasco Oscar Pesavento (CKR-Tm), nella 125 Prodriver al parmense Lorenzo Lapina (Maranello-Maranello), nella 60 Baby al pugliese Nicola Abrusci (Intrepid-Parilla), nella 60 Mini al bresciano Leonardo Lorandi (Tony Kart-Vortex), nella KF3 al fratello di quest’ultimo, Alessio Lorandi (Tony Kart-Vortex), nella KF2 al varesino Alessio Rovera (BRM-Tm).

Il 19° Trofeo del Garda era valido anche per l’Area Nord Ovest del monomarca Rok Cup, con 88 piloti suddivisi in quattro categorie. Qui nella Mini Rok si è imposto il bresciano Tommaso Mosca (PCR-Vortex), nella Junior Rok ha vinto il bergamasco Matteo Zanchi (Tony Kart-Vortex), nella Rok il pavese Alessio Costantini (Tony Katr-Vortex) e nella Super Rok il campione internazionale il milanese Alessandro Vantini (CRG-Vortex).

I prossimi appuntamenti in programma sulla pista South Garda Karting sono fissati per il 24 luglio ancora con una gara della Coppa CSAI di Zona che farà da preludio all’attesa prova del Campionato Italiano CSAI Karting del 7 agosto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©