Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE LA GAZZETTA

"4000 napoletani all'appuntamento con la storia"


'4000 napoletani all'appuntamento con la storia'
06/12/2011, 10:12

L’appuntamento con la storia è fissato per le 20.45 di domani. Al Madrigal di Vila-Real il Napoli cerca il pass per gli ottavi di Champions e ad affiancare Cavani & Co. saranno almeno in 4.000 nello stadio che decretò nella scorsa stagione l’eliminazione dall’Europa League degli uomini di Mazzarri: in quella sfida, tra l’altro, la balaustra del settore ospiti crollò quando gli azzurri passarono in vantaggio con Hamsik, a causa del peso della folla che per cercava il contatto con i propri beniamini. I tifosi per raggiungere la Spagna approfitteranno della «nave azzurra», organizzata dalla Grimaldi lines, partita già ieri sera da Civitavecchia per arrivare nel tardo pomeriggio di oggi a Barcellona (con trasferimento in pullman a Vila-Real). In tanti viaggeranno in aereo, destinazione Valencia (esauriti i posti sui voli di linea). Già riempiti anche due charter (partenza domani mattina, rientro dopo la partita) e c’è pure chi partirà in auto o in caravan da Napoli, sobbarcandosi circa 1.800 km di viaggio. Del resto, per affondare il «sottomarino giallo», così come è soprannominato il Villarreal, servirà un Madrigal vestito d’azzurro
Botteghini - Ieri non c’è stata la consueta corsa al biglietto (le ultime scorte verranno vendute in giornata), a differenza di quanto era accaduto per la trasferta all’Allianz Arena di Monaco. Ai botteghini del San Paolo le file sono state ordinate e non tutti i tagliandi del settore ospiti (costo variabile dai 40 ai 60 euro) sono stati venduti. Questo perché in 500 avevano già prenotato il proprio posto online sul sito di Lottomatica, ma anche in virtù del fatto che molti napoletani hanno acquistato biglietti per settori diversi o addirittura hanno comprato il loro titolo d’accesso allo stadio contattando via internet tifosi del Villarreal in possesso di abbonamenti per la Champions.
Ordine pubblico - Proprio per questo c’è qualche timore di ordine pubblico: lo scorso anno a Liverpool fu negato ai napoletani l’accesso in un settore diverso da quello per gli ospiti. Federico Pascarella, vice console onorario della provincia di Castellon, di cui Vila-Real è uno dei centri principali, è intervenuto ieri a Kiss Kiss Napoli chiedendo ai tifosi azzurri «di comportarsi in maniera civile e rispettare le regole della polizia locale, molto intransigente. Tantissimi italiani vivono già da anni a Castellon — ha concluso Pascarella — e molti di sicuro affolleranno gli spalti del Madrigal, tutti i nostri connazionali emigrati da queste parti faranno il tifo per il Napoli». Nessuno vuole mancare all’appuntamento con la storia.
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©