Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

A. Bigon: "Napoli, pochi acquisti ma di qualità"


A. Bigon: 'Napoli, pochi acquisti ma di qualità'
24/05/2011, 14:05

A Radio Crc nella trasmissione è intervenuto Alberto Bigon, ex allenatore del Napoli:
“Sarebbe stata una grande gioia vincere lo scudetto ma purtroppo non è arrivato. Ad esser sincero non ho mai pensato che il Napoli quest’anno potesse vincere il titolo ufficiale perché sono sempre stato realista dato che Milan e Inter avevano qualcosa in più. È stato dipinto un quadro fantastico che poi è stato macchiato con qualche schizzo di colore da parte del pittore e gli assistenti hanno cercato di mimetizzare queste macchie. L’importante adesso è saper girar pagina ed essere coscienti del fatto che la base è già buona. Il presidente fa affidamento su Fassone e Bigon, conosce lo staff medico e a questo punto si organizzeranno per crescere, migliorare e affrontare questa Champions League che mi auguro possa essere un auspicio di grandi successi. Non sono i soldi che fanno la differenza, e il Napoli quest’anno lo ha dimostrato, è il modo in cui si utilizzano e molto dipenderà dall’obiettivo che la società si propone. Non sarà facile far bene in campionato e in Champions. La missione di riappacificazione tra Mazzarri e De Laurentiis non era impossibile perché in fondo tutti volevano ricucire i rapporti, il popolo napoletano saprà capire che se Mazzarri ha sentito qualche sirena, forse per un attimo è rimasto incantato anche perché siamo tutti essere umani. Sosa è un giocatore valido, forse non adatto ai nostri ritmi. Per quanto riguarda Ruiz, io aspetterei prima di dare un giudizio. Il Napoli è arrivato terzo in classifica per una serie di fattori, mi piace ricordare che domenica scorsa gli azzurri sono entrati in campo contro la Juventus con soli tre titolari, quindi il Napoli ha organizza un organico in grado di sopportare la serie A. Devono arrivare pochissimi, ma buonissimi giocatori”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©