Sport / Kart

Commenta Stampa

A dieci anni di distanza, Hamilton e Rosberg sono tornati in kart a Lonato con Dino Chiesa e la CRG


A dieci anni di distanza, Hamilton e Rosberg sono tornati in kart a Lonato con Dino Chiesa e la CRG
27/01/2010, 08:01

LONATO (BS) - Come qualche anno fa, quando in karting formavano coppia fissa nel team gestito da Dino Chiesa e dalla CRG, venerdì scorso i due piloti di Formula 1 Lewis Hamilton e Nico Rosberg sono tornati insieme sul kart per divertirsi e nel contempo allenarsi un po’ in vista della loro prossima stagione di F1. Sulla Pista South Garda Karting di Lonato i due piloti si sono infatti ritrovati con il loro ex team manager Dino Chiesa per una giornata full immersion come ai vecchi tempi.
Sia Hamilton che Rosberg, prima di debuttare in automobilismo, hanno corso infatti insieme nel 2000 e 2001 nel team MBM (acronimo di Mercedes Benz McLaren) con telai CRG, disputando in quegli anni anche il Campionato Italiano Open Masters. Con Dino Chiesa e CRG, nel 2000 Hamilton si laureò campione europeo in Formula A precedendo sul traguardo proprio Rosberg.
Hamilton, che da pochi giorni ha compiuto 25 anni e che sta per affrontare la sua quarta stagione con la McLaren, ha così potuto provare il telaio “LH”, recente creatura della CRG, realizzato proprio sui consigli e le specifiche dettate dal campione del mondo F1 2008.
Rosberg, quest’anno in forza alla Mercedes, è salito invece sul telaio Zanardi, che aveva avuto già modo di apprezzare lo scorso novembre proprio sulla pista di Lonato insieme a Michael Schumacher e alla giovane stella olandese Nyck De Vries, presente anche in questa occasione insieme ai due piloti F1 e da pochi giorni inserito nel programma giovani della McLaren.
A salire sul kart è stato anche Nicholas Hamilton, fratello di Lewis, che è divertito a girare con un CRG-Rotax Max.
Lewis Hamilton si è concentrato alla guida del suo “LH” sia nella versione KF che in quella KZ dotato di marce con motore Maxter. “Mi sono divertito molto – ha detto Hamilton dopo aver girato per quasi tutta la giornata – soprattutto mi è piaciuto il kart con le marce, che non avevo mai provato. Ho sempre corso con il 100 cc senza marce, e per me non è stato facile adattarmi allo stile di guida che richiede il KZ. Devo prenderci la mano, ma ho visto che è molto divertente. Mi sono trovato a mio agio ovviamente con il KF, abbastanza simile al mio vecchio 100. E’ stato bello comunque ritrovarci tutti insieme, con il mio vecchio team, mio fratello e tutti gli amici italiani”.
Soddisfatto anche Dino Chiesa: “Rivederci tutti insieme in pista dopo quasi dieci anni è stata una bella esperienza. Sia Hamilton che Rosberg volevano soprattutto divertirsi, senza cercare la prestazione, anche se hanno girato molto forte. Si è divertito molto anche Nicholas Hamilton, non voleva più scendere dal kart. Credo abbia fatto almeno 200 giri di pista… Spero che questa esperienza possa ripetersi fra qualche mese”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.

Correlati