Sport / Motorsport

Commenta Stampa

A Gradisca, l’8 dicembre, si terrà il 2°Raduno nazionale ufficiale Suzuki


A Gradisca, l’8 dicembre, si terrà il 2°Raduno nazionale ufficiale Suzuki
18/11/2013, 09:41

Al via il Raduno Nazionale Ufficiale Suzuki che si terrà a Gradisca domenica 8 dicembre 2013 in occasione della 29° edizione del Raduno Internazionale di 4x4 organizzato da FIF (Federazione Italiana Fuoristrada)  e di cui Suzuki è Official Sponsor.

Il Raduno Nazionale Ufficiale Suzuki è frutto della collaudata partnership tra Suzuki, leader nella produzione di veicoli fuoristrada che uniscono la versatilità tipica delle vetture di segmento A con doti tout-terrain di eccellenza e che nel tempo sono diventati dei veri punti di riferimento, come il celeberrimo Jimny 

Un programma intenso, all’insegna del divertimento e con iniziative dedicate ai “proud owner” Suzuki:

  -  un’area della piazza principale di Gradisca, da dove prenderà via il raduno;

  -  un test drive tecnico organizzato e gestito dagli istruttori FIF, per mettere alla prova il DNA sportivo di Suzuki:

  -  prima linea Suzuki alla partenza;

  -  esposizione sulla piazza dell’intera gamma 4x4 Suzuki.

La Special Guest del Raduno Nazionale Ufficiale Suzuki sarà Lorenzo Codecà, il pilota esperto e blasonato che a bordo di Grand Vitara - insieme al suo navigatore Bruno Fedullo – ha regalato a Suzuki, iltitolo nel Campionato Italiano Cross Country – la massima categoria in ambito fuoristradistico nazionale.

I possessori di un fuoristrada Suzuki sono perfettamente consapevoli che non si limitano a guidare una vettura dalle performance sorprendenti: scegliendo il marchio Suzuki ci si identifica in un preciso stile di vita e nei valori di libertà, sportività, avventura, voglia di vincere e capacità di superare gli ostacoli, ovvero nel Suzuki Way of life 

Scegliere un 4x4 Suzuki significa entrare a far parte della storia di un marchio con una tradizione ultracentenaria, che ancora oggi continua a appassionare milioni di persone in tutto il mondo, grazie alle emozione intense che riesce a regalare, anche in situazioni apparentemente ostili e impervie.

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©