Sport / Motorsport

Commenta Stampa

A Napoli è di scena la leggenda delle due ruote


A Napoli è di scena la leggenda delle due ruote
15/04/2011, 20:04

Questo fine settimana Napoli sarà magnifico teatro del “Legend on Tour”, evento itinerante che vede sfilare le moto della casa di Milwaukee nelle più belle città italiane. In Via Caracciolo per due giorni ci sarà l’imponente “Truck” dell’Harley Davidson, dove sarà possibile ammirare e provare le meraviglie Made in Usa. Padrone di casa è la concessionaria On The Road, da undici anni punto riferimento dei bikers partenopei: “Sarà – spiega Giovanni Borrelli, socio dell’On The Road – una due giorni all’insegna del marchio Harley Davidson. Il programma prevede la possibilità di provare l’intera gamma 2011, con dodici moto a disposizione. Si potranno testare attraverso un percorso guidato, dove il piacere di cavalcare una Harley si unirà al piacere della vista di un panorama unico. All’interno del truck sarà adibita un’area hospitality, dove i bikers potranno scambiare le loro opinioni sulle moto provate. A rendere più allegro l’evento sarà la presenza dei soci del Vesuvio Chapter”. A Napoli a fare bella mostra di sè non saranno solo i modelli di serie, ma anche una moto nata dal genio di Borrelli, la Sportster Tricke: “L’idea – racconta Giovanni – di aggiungere una ruota ad una 883 mi venne nel 2003 quando mi trovavo in America per lavoro. Mentre ero a passeggio per New York, fui colpito da un modello artigianale. M’informai e venni a sapere che purtroppo i kit della casa madre sono solo legati alle ammiraglie Softail e Touring. La cosa cadde così nel dimenticatoio. L’anno scorso ero in Florida nella sede di un’azienda specializzata nel settore e l’idea riaffiorò. Colsi l’occasione per chiedere la realizzazione di un kit per la 883, che mi è stato poi consegnato il mese scorso. Ho scelto come base di partenza una 883 R, per la presenza del doppio disco anteriore e per il colore. Con la collaborazione dei tecnici Antonio Tessitore e Benedetto Fontana ho realizzato così la prima Sportster Tricke. La moto è omologata per circolare a norma di legge sulle strade italiane, e la modifica non intacca assolutamente il telaio di serie. Il mio invito è rivolto a tutti coloro che amano la moto di venirci a trovare, per scoprire le novità 2011 e trascorrere momenti d’allegra e sana passione”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©