Sport / Vari

Commenta Stampa

A Napoli due medaglie dello sci alpino alle Universiadi in Turchia


A Napoli due medaglie dello sci alpino alle Universiadi in Turchia
08/02/2011, 15:02

Napoli, 8 febbraio 2011 – Appena rientrata da Erzrum, in Turchia, dove ha partecipato alla 25 edizione delle Universiadi invernali, la sciatrice napoletana Chiara Carratù è partita oggi alla volta della stazione sciistica francese di Courchevel dove, mercoledì, disputerà una gara di slalom speciale del circuito di Coppa Europa.

La Carratù alle Universiadi ha vinto ben due medaglie, una di bronzo conquistata nel SuperG e l’altra d’argento nella classifica della combinata che comprende tutte le specialità, contribuendo ad arricchire il medagliere italiano che alla fine dei giochi conta 1 oro, 2 argenti e 4 bronzi e delle quali 3 sono state vinte in discipline alpine.

Nelle gare disputate in Turchia, Chiara Carratù ha collezionato anche un 6° posto in slalom speciale, un 7° posto in Super Combined (slalom+SuperG), e un 11°piazzamento in slalom Gigante.

Ora la sciatrice napoletana, che gareggia in Coppa Europa con i colori dell’Italia, cerca un riscatto, in Francia a Courchevel, in quella che è la sua disciplina preferita, lo slalom speciale, ma che è anche quella che presenta maggiori rischi tanto che in campo europeo la Carratù non ha ancora collezionato una posizione di rilievo.

“Chiara è molto preparata in slalom,- afferma il suo allenatore Stefano Bosio - tanto che ha vinto la FIS all’Abetone a metà gennaio. Le medaglie delle Universiadi la sproneranno senz’altro e speriamo che a Courchevel possa fare il risultato che tanto aspetta in Coppe Europa”.

Il calendario di gare per la portacolori azzurra, che è anche testimonial della Regione Campania, la vede impegnata in un fitto calendario di gare la prossima settimana.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©