Sport / Vari

Commenta Stampa

Concorrerà Aldo Caputi classe 1915

A Napoli il trofeo internazionale nuoto Master


.

A Napoli il trofeo internazionale nuoto Master
28/05/2010, 16:05

NAPOLI - Spazio agli atleti non più giovanissimi nel secondo Trofeo internazionale nuoto master 'Il Gabbiano Napoli'. La manifestazione, presentata oggi a Napoli, si svolgerà i prossimi 5 e 6 giugno nella piscina Felice Scandone, nel quartiere Fuorigrotta. "Lo sport non solo fa bene come esercizio fisico - ha detto il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino - ma serve anche a plasmare se stessi interiormente". Rivolta agli scritti dell'Associazione 'Il gabbiano', che organizza il trofeo, il sindaco ha sottolineato che "esempi come questo diffondono di Napoli una immagine positiva, pulita, solidale". "La nostra città non è solo camorra e imbroglioni - ha spiegato - ma cose positive che vengono alla luce grazie a iniziative come quelle messe in campo da Il Gabbiano". Tra i partecipanti della manifestazione anche Aldo Caputi. Classe 1915, lo scorso primo maggio, in una gara, ha raggiunto un nuovo record mondiale per la sua categoria: 1 minuto e 35 secondi per i 50 metri farfalla. "E' un primato che vale ancora di più - ha commentato il sindaco - perché è stato raggiunto non in giovane età, ma adesso. Aldo è la prova tangibile che lo sport fa bene". Per l'assessore comunale allo Sport Alfredo Ponticelli, la manifestazione che sarà ospitata a Napoli, coniuga "i due obiettivi che mi ero prefissato quando mi fu assegnata questa delega: fare in modo che lo sport fosse alla portata di tutti e attirare a Napoli grandi eventi". "Iniziative simili - ha affermato - sono di stimolo per la vita sociale e per valorizzare la città". Particolarità, dunqe, dell'associazione Il Gabbiano, quella di puntare anche su chi è in età avanzata. "Di solito i riflettori sono accesi su altleti giovani ed è giusto che sia così - ha concluso Raffaele Viscardi, presidente dell'associazione - ma adesso i protagonisti diventano i grandi"

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©