Sport / Kart

Commenta Stampa

A Parma il Trofeo Andrea Margutti di kart


A Parma il Trofeo Andrea Margutti di kart
25/02/2012, 12:02

Parma. Dal 23 al 25 marzo il calendario degli appuntamenti del karting presenta una delle tappe più amate e seguite del panorama internazionale: il Trofeo Andrea Margutti, organizzato dal Parma Karting e giunto alla 23. edizione, che quest’anno sarà ospite nel circuito South Garda Karting di Lonato (Brescia) con le tre categorie internazionali KZ2, KF2 e KF3, oltre alla 60Mini in lizza per lo Junior Trophy.

A un mese dall’evento, sono già molte le adesioni dei team più rappresentativi, con una presenza che si annuncia da record anche per la qualità dei piloti che scenderanno in pista. Fra i team più blasonati, spicca la presenta della squadra ufficiale CRG, BRM Racing, Intrepid, Art Grand Prix, Ward Racing, Chiesa Corse, Spirit, Forsman, New Force, Solgat, Swiss Hutless, Gandolfi, Ricky Flynn, e molti altri.

In KZ2 avremo ben tre dei primi quattro classificati nel Campionato Europeo, con la coppia della CRG Fabian Federer e Mirko Torsellini, e il forte finlandese Henri Kokko con il telaio Ninar.

A contrastare questi piloti di punta ci proveranno gli altri due piloti CRG Jordon Lennox-Lamb e Marcel Mueller, oltre ai piloti BRM Leonardo Fuoco, Humar Zan e Michele Santolini. Da seguire anche la prova di Jonas Hansen con Maranello.

In KF2 le maggiori credenziali sono per Max Verstappen con l’Intrepid, subito vincente nella scorsa Winter Cup al debutto in questa categoria. Ma anche qui sono diversi i top drivers, a cominciare da Charles Leclerc (Art Grand Prix), campione del mondo KF3, anchequesti alla sua prima stagione in KF2, e poi gli alfieri della CRG Felice Tiene, Luke Varley e Eddy Tinini. Quindi la temibile coppa dei fratelli Moretti (Tony Kart) e i due portacolori della New Force, Cristopher Zani e AndreaRusso (Kosmic), oltre al vincitore dello scorso anno, lo svizzero Alain Valente con Swiss Hutless.

In KF3 sono molti i giovani piloti in grado di poter ambire alla vittoria, come il fortissimo George Russell (Intrepid) vincitore della Winter Cup e gli altri protagonisti della gara di inizio stagione come Danilo Albanese (Energy), Luca Corberi (Kosmic) e l’inglese Callum Ilott (Zanardi). Fra i maggiori protagonisti si inseriranno senz’altro anche il romeno Marcu Dionisios (Top kart), vincitore lo scorso anno del Trofeo Margutti nella 60 Mini, lo svizzero Gjerj Haxhiu (Swiss Hutless), anche questi proveniente dalla Mini, Dorian Boccolacci (Intrepid), Leonardo Tano in gara con CRG, l’altra coppia della CRG l’americano Santino Ferrucci e lo spagnolo Alex Palou, e l’armata di Art Grand Prix con Laaksonen, Hirsiger, Okada, Peltola e Kalliokoski.

Nella 60 Mini saranno in diversi a scendere in pista per conquistare l’ambito Junior Trophy, fra i quali Lorenzato e Cicognini della New Force, Corbellini (Top Kart), Recchia (PCR), Zanchi (Top Kart), Galletto e Lavigna (CRG), Compagnoni, Guidetti e Massa (BRM), Benni (Top Kart) e Mazzotti (Parolin).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©