Sport / Vari

Commenta Stampa

A Torre del Greco la tappa del Campionato Invernale - Golfo di Napoli “Trofeo Sport7”


A Torre del Greco la tappa del Campionato Invernale - Golfo di Napoli “Trofeo Sport7”
21/02/2013, 10:36

La 42esima edizione del Campionato Invernale d’altura del Golfo di Napoli “Trofeo Sport7”, storica competizione articolata in nove prove, tocca Torre del Greco. E lo fa con le regate in programma domenica 24 febbraio, che vedranno le barche gareggiare nello specchio d'acqua torrese in uno scenario dall'indubbio fascino. Su percorso a bastone si sfideranno le 45 imbarcazioni iscritte. Il trofeo Challenge “Città di Torre del Greco” verrà assegnato all’imbarcazione che avrà conseguito il primo posto nella Classe con il maggior numero di iscritti. Ai primi classificati dei restanti raggruppamenti saranno assegnati: Challenge Coppa Mario Martinez, Challenge Coppa Antonio Di Giacomo, Challenge Coppa Nicola De Dilectis. Il presidente del Comitato di Regata sarà Alfredo Ricci. "La tappa a Torre del Greco - spiega il presidente del Circolo, Mattia Mazza - è ormai uno degli appuntamenti più attesi dal nostro sodalizio e dai velisti che vi partecipano. Vedere le vele spiegate in mare tra le isole del Golfo, la penisola sorrentina, il Miglio d'oro ed il Vesuvio è un colpo d'occhio  emozionante che ci spinge ad organizzare e a supportare sempre con entusiasmo eventi sportivi di prestigio". Dello stesso parere anche Gianluigi Ascione, vicepresidente del Circolo Nautico Torre del Greco e delegato Fiv per l'Altura. “Favorire la pratica sportiva ed impegnarci nell'organizzazione di eventi velici di spessore, come già accaduto con i campionati under 19, è per noi motivo di orgoglio. La tappa del Campionato Invernale, come ogni anno, porterà nelle nostre acque equipaggi ben collaudati che sicuramente daranno vita ad una gara appassionante”. Dallo scorso anno il Campionato Invernale d'Altura è organizzata dal Comitato ad hoc che riunisce il Circolo del Remo e della Vela Italia, il Reale Yacht Club Canottieri Savoia, il Club Nautico della Vela, il Circolo Canottieri Napoli, il Circolo Nautico Posillipo, la Sezione Velica Accademia Aeronautica, il Circolo Nautico Torre del Greco, la Lega Navale Italiana Sez. di Napoli, lo Sport Velico Marina Militare Sez. di Napoli e la Lega Navale di Pozzuoli. Cinque le classi d’imbarcazioni in gara, dalle più piccole – di sette metri – alle più grandi, che superano i dodici metri per una competizione sempre affascinante. Il vincitore di ciascuna classe accederà di diritto al mondiale d’altura ORC in programma dal 21 al 29 giugno ad Ancona, un appuntamento che mette a confronto grandi nomi della vela internazionale, blasonati timonieri ed equipaggi provenienti da tutto il mondo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©