Sport / Formula1

Commenta Stampa

Il campione sostituirà Massa alle redini del Cavallino

A volte ritornano: Schumi di nuovo alla Ferrari


A volte ritornano: Schumi di nuovo alla Ferrari
29/07/2009, 19:07

Un campione del (recente) passato per sostituire un altro grande durante la convalescenza. The show must go on, e così la Ferrari ha deciso di affidare le briglie del cavallino rampante all’indimenticato Michael Schumacher in un momento difficile, dopo l’infortunio per Felipe Massa, e in una stagione che ancora non ha regalato successi. “La Scuderia Ferrari, - si legge in un comunicato della casa di Maranello, - ha intenzione di affidare a Michael Schumacher la monoposto di Felipe Massa finchè il pilota non potrà tornare a correre”. Il campione, si legge ancora, “ha dato la sua disponibilità e nei prossimi giorni condurrà uno specifico programma di preparazione al termine del quale sarà possibile confermare la sua partecipazione al Campionato a partire dal Gp d’Europa”.
Lo stesso Schumacher ha annunciato di aver accettato la proposta, e di avere già incontrato, oggi pomeriggio, Stefano Domenicali e Luca di Montezemolo. “Prima, la cosa più importante, - ha scritto il campione sul suo sito ufficiale, - grazie a Dio, tutte le notizie su Felipe sono positive. Gli auguro di nuovo il meglio. E’ vero che il capitolo della F1 per me si è chiuso da tempo e in maniera totale, ma è altrettanto vero che per ragioni di gratitudine e lealtà nei confronti del team non posso ignorare questa sfortunata situazione. Amo la competizione e quindi non vedo l’ora di affrontare questa sfida”.
Felipe Massa è stato coinvolto, sabato scorso, in un pauroso incidente durante le qualifiche dell’Hungaroring, quando una molla staccatisi dalla vettura di Barrichello lo ha colpito alla testa. Operato d’urgenza, ha da poco lasciato la sala di terapia intensiva e pare che non ci saranno conseguenze permanenti.

Commenta Stampa
di GF
Riproduzione riservata ©