Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Abete difende il calcio: "E' pulito!"


Abete difende il calcio: 'E' pulito!'
18/06/2011, 14:06

"Il procuratore Palazzi sta valutando i documenti, vogliamo garantire il regolare inizio del campionato". Intervistato da Sky a margine dell'assemblea nazionale dell'Unione Sportiva Acli a Bologna, il presidente della Figc Giancarlo Abete torna a parlare dello scandalo scommesse scoppiato a Cremona.
"Non si tratta di agire con durezza ed esemplarità - ha aggiunto Abete - ma di far rispettare ed applicare le norme. Le partite sotto esame sono di scarso rilievo ma assumono importanza perché fanno capire che c'è una nuova concezione dell'illecito sportivo, non più legato al risultato ma solo all'arricchimento di singoli soggetti. Bisogna però avere la capacitò di guardare al contenuto mezzo pieno: a fronte della condotta di qualcuno non bisogna stravolgere un mondo del calcio per la maggior parte pulito e positivo".
Abete, nella lotta alle scommesse illecite, si schiera dalla parte del presidente dell'Uefa Michel Platini: "Ha dato conto dell'importanza del fenomeno, che ha subito messo al centro del suo primo quadriennio di presidenza. Ad oggi, però, non c'è una norma per la squalifica a vita, l'Uefa puo' decidere solo quello che e' di sua competenza, poi ci sono i singoli campionati nazionali e le norme ordinarie di ogni paese".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©