Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL TRAPIANTO

Abidal, le difficoltà della prima settimana


Abidal, le difficoltà della prima settimana
11/04/2012, 18:04

''Sia per i trapianti da cadavere, sia in quelli da vivente come in questo caso, il paziente passa i primi sette giorni fra la terapia intensiva e i reparti ultraspecialistici per capire se l'organo trapiantato funziona, se la sua ripresa e' piu' lenta o se addirittura e' necessario ripetere l'intervento''. Lo afferma Vincenzo Mazzaferro, trapiantologo dell'Istituto tumori di Milano, commentando la situazione di Abidal. Difficile dire, aggiunge Mazzaferro, se il francese potra' tornare a giocare.

FONTE: ANSA

Commenta Stampa
di Luigi Russo Spena
Riproduzione riservata ©