Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Ad Arco di Trento e Dorno i Demo Ride delle nuove Yamaha YZ450F ed YZ250F


Ad Arco di Trento e Dorno i Demo Ride delle nuove Yamaha YZ450F ed YZ250F
10/10/2013, 16:27

Gerno di Lesmo (MB), 9 ottobre 2013 – Non c’è nulla di più importante che provare una moto per capire come va. Questa è una famosa regola non scritta che tutti i motociclisti conoscono bene, ma che vale ancora di più per chi ama e pratica motocross. Questa disciplina, riconosciuta come la più “sporca” e dura del panorama due ruote, richiede infatti una cura speciale nella scelta del mezzo da utilizzare; conoscere perfettamente le caratteristiche della ciclistica e sapere sin dove il motore può spingere è una conditio sine qua non per chiunque affronti “ogni maledetta domenica” la polvere e i salti dei campi di cross.

E proprio nei due ultimi fine settimana di ottobre, gli amanti di questa elettrizzante disciplina, in preparazione ai propri impegni 2014, avranno l’occasione imperdibile di conoscere e testare in anteprima due prodotti tre diapason completamente nuovi, due cross che in comune hanno molto, in particolare lo spirito di rivoluzione: iniezione davanti e scarico dietro, una peculiarità “made in Iwata” all’interno dei paddock del motocross moderno.

Una conferma per la nuova Yamaha YZ450F m.y 2014 che mantiene l’architettura innovativa del motore introdotta nel 2010, rinnovandosi con un telaio più corto, un propulsore rivisto completamente nella termica e uno scarico a sciarpa che gira intorno al cilindro. Nuove anche le plastiche, ridisegnate per adattarsi alla nuova cassa filtro ed il serbatoio, riposizionato per centralizzare le masse.

La YZ450F è una novità assoluta cosi come la sorella minore YZ250F m.y. 2014, caratterizzata da motore a 4 valvole, iniezione, testa ruotata, scarico a sciarpa, telaio e sospensioni tutti nuovi.

Dorno (PV) ed Arco di Trento (TN) sono i tracciati scelti per questi due imperdibili test. Ben dieci esemplari tra 250cc e 450cc saranno presenti all’interno del motorhome tre diapason, pronti per essere testati.

E anche chi ama l’odore della miscela non verrà dimenticato: l’inossidabile YZ125 in versione m.y. 2014 sarà infatti presente per chi non riesce a rinunciare alle performance e all’inconfondibile suono del suo motore a due tempi. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©