Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Ad Catania: Napoli su Spolli? Dipende dall'offerta


Ad Catania: Napoli su Spolli? Dipende dall'offerta
12/06/2012, 14:06

A Radio Crc è intervenuto Sergio Gasparin, amministratore delegato del Catania: “29 maggio 1997 è una data che resterà nelle menti per tanti. È stata una notte che a Vicenza non dimenticheranno mai. Il Napoli, invece, è riuscito a vincere altre coppe Italia. Ero un giocatore molto modesto e nei primi anni del mio iter professionale lavoravo all’interno di due multinazionali. Poi, da 23 anni a questa parte invece ho messo assieme l’esperienza manageriale e quella sportiva. Il Catania è per me una sfida affascinante, difficile ma esaltante. È indubbio che quando si arriva in questa splendida terra, c’è un’eredità pesante da portare sulle spalle ma come tutte in cose difficili, il lavoro diventa ambizioso. Il mio obiettivo è proseguire sulla strada della bontà e della lealtà gestionale. Se il Napoli è interessato a Spolli? Siamo in una fase particolare per cui non voglio addentrarmi in situazioni tecniche. Vogliamo costruire una squadra che vada a mantenere la propria ossatura tecnico-tattica. Gomez? Alcuni giorni fa ho sottolineato che il Catania ha la volontà di dar seguito alla quadratura dell’organico. I giocatori a Catania partiranno solo di fronte ad offerte irrinunciabili. Per qualunque giocatore valuteremo le proposte solo quando queste siano folli. Gomez, poi, ha brillato e su di lui è innegabile che ci sia grande attenzione”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©