Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Ad Fiorentina: "Aspettate il vero Santana"


Ad Fiorentina: 'Aspettate il vero Santana'
22/09/2011, 13:09

A Radio Crc è intervenuto Sandro Mencucci, amministratore delegato della Fiorentina: “Ieri sera contro il Parma abbiamo fatto bene principalmente per il risultato e principalmente per il fatto che Jovetic è tornato al gol. Mi è piaciuto specialmente il secondo tempo, ho visto una buona Fiorentina. Il Napoli non l’ho potuto vedere perché ha giocato in contemporanea con la mia gara ma ricordo bene le immagini della vittoria in casa contro il Milan. Il Napoli è una squadra strepitosa, molto organizzata e da temere. Contro il Chievo Mazzarri ha dovuto fare il turnover, la sconfitta è stata solo un episodio, anche se il gol del Chievo è arrivato con in campo la maggior parte dei giocatori titolari, non bisogna drammatizzare né criticare. Sabato sera al San Paolo sarà una partita difficile. Non è giusto entrare nel merito delle scelte di Mazzarri, l’allenatore vede la squadra durante la settimana e mette in campo chi sta bene, quindi decide per il meglio. Non faccio nessuna critica né all’allenatore né alla squadra azzurra. Il Napoli di quest’anno lo paragono alla mia Fiorentina della Champions, quindi una squadra bella, preparata, fresca e che darà tante soddisfazioni. Sabato sera mi aspetto di trovare il Napoli che ho visto contro il Milan anche perchè la tifoseria è quel qualcosa in più della formazione azzurra e non è da sottovalutare. Mazzarri fa bene a mantenere tutti i giocatori sempre motivati, anche se può capitare una sconfitta, immagino di trovare sabato sera un Napoli diverso da quello che ho visto a Verona contro il Chievo. Noi dovremo stare attenti e motivati. Mario Alberto Santana è un motore diesel, finché non raggiunge il top della condizione fisica non può dare tutto sé stesso. A volte ci sono calciatori che pur non essendo al massimo fanno una giocata straordinaria, come il nostro Vargas di ieri sera. Santana va aspettato e nel momento di perfetta preparazione vedremo il vero Santana. Il campionato di quest’anno è particolare e può riservare delle sorprese perché ci sono squadre che si sono rinforzate molto come la Juventus, ci sono squadre che sono maturate tantissimo come il Napoli e ci sono squadre fortissime come le milanesi che forse sono stanche psicologicamente perché hanno sempre vinto e sono demotivate. Penso che quest’anno le grandi punteranno alla Champions e non al campionato. Il fatto che il Bologna abbia pareggiato a Torino la dice lunga. La situazione di Montolivo a Firenze è critica, il giocatore ha dichiarato di voler andare in una squadra più forte e le sue parole non sono piaciute né a noi né al pubblico. Infatti ieri sera in campo Montolivo ha avuto anche qualche fischio. Ad ogni comportamento ci sono delle reazioni, cercheremo di accontentare il giocatore appena possibile ma ad oggi non so fare una previsione. Visto che stiamo già subendo un grave danno spero almeno che Montolivo fino a quando sarà a Firenze, giochi bene. Le sfide al San Paolo ci esaltano molto, sarà bello sabato incontrare una squadra come il Napoli. A prescindere dalla vittoria o dalla sconfitta è sempre bello venire a Napoli”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©