Sport / Vari

Commenta Stampa

Ad Ischia Nespro vince e convince


Ad Ischia Nespro vince e convince
26/07/2010, 10:07


ISCHIA (Na) - Il pubblico Ischitano ha applaudito lungamente Gaetano Nespro che sosteneva il clou della riunione promossa dalla Cotena&Zurlo Group in Piazza Aragonese con la diretta Rai Sport 2. In effetti il pugile di Torre Annunziata, che da sempre si allena alla Boxe Vesuviana, si è meritato ampiamente le testimonianze di affetto dei suoi fan e dei numerosissimi tifosi e villeggianti accorsi ad Ischia ponte, perché, superare un elemento come il medio Brasiliano Luzimar Gonzaga non era cosa facile avendo all’attivo una percentuale di vittorie per KO di oltre il 75% sui 26 incontri disputati da professionista in giro per il mondo. Il pugile brasiliano è partito subito forte sin dal primo round con la chiara intenzione di mettere al tappeto il pugile guidato all’angolo dal duo Zurlo-Pagano infatti, alla quarta ripresa, Nespro è stato costretto a subire un improvviso attacco dell’avversario il quale lo ha colpito con un potente gancio sinistro che solo grazie all’esperienza Nespro è riuscito a limitare i danni fino al suono del gong. Successivamente dalla 5° ripresa in poi inquadrato, il pericoloso avversario, Nespro con la sua boxe tecnica, lineare ed efficace ha trovato misura e precisione e man mano che le riprese passavano la sua tattica ha avuto il sopravvento sull’aggressività a volte scomposta di Gonzaga meritandosi un verdetto ai punti indiscutibilmente meritato e soprattutto la convinzione di essere di nuovo pronto a battersi per sfide importanti. Come ha confermato Patrizio Oliva, presente alla serata e premiato dal Sindaco Ferrandino e dall’Assessore Mattera, la qualità pugilistica espressa dai due contendenti è stata alta grazie alle qualità dei due contendenti che hanno espresso uno spettacolo di ottima qualità facendo rinascere quell’entusiasmo sull’Isola di Ischia verso il pugilato che mancava ormai dalle sfide che lui stesso sosteneva negli anni ‘80. Nel sottoclou parità tra il medio Sergio Contino (Cotena-Zurlo) ed il croato Florin Oanea. Contino non era davvero in serata forse dovuta anche al fatto che mancava dal ring da 11 mesi. Esordio positivo invece sia per superleggero Mario Lamberti che per il welter Emilio Desiderio entrambi nuove speranze del Team Cotena-Zurlo. Lamberti ha battuto il 22enne rumeno Andrei Ciubotaru in maniera netta mentre Desiderio ha superato per KO alla 3 ripresa il croato Alexandru Stangaciu.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©