Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL DUBBIO

Adesso la Juve riscatterà Quagliarella?


Adesso la Juve riscatterà Quagliarella?
08/01/2011, 08:01

In tanti quando hanno saputo della gravità dell'inforunio si sono posti una domanda: adesso la Juventus riscatterà Quagliarella?  
Partiamo dall'unico fatto concreto in tutta questa vicenda: non esiste nessun obbligo di riscatto. Questa opzione non è prevista nelle regole del calciomercato.
Il prestito oneroso, 5,5 milioni di euro di Fabio Quagliarella alla Juventus potrebbe quindi concludersi a fine stagione oppure trasformarsi in una cessione a titolo definitivo del giocatore, la scelta spetta solo al club bianconero. La società di Torino potrebbe decidere di non versare gli altri 11 milioni di euro previsti dall'accordo con il Napoli e perdere così solo i soldi versati in sede di mercato estivo. In questo caso quindi, come già detto, Quagliarella tornerebbe nuovamente a Napoli, insieme ai suoi problemi fisici e ai presunti problemi di spogliatoio che il suo ritorno potrebbe causare. Il ritorno è un caso possibile ma difficilmente realizzabile. Tra Napoli e Juventus infatti c'è un buon rapporto, lo dimostra anche l'affare Rinaudo, cosa che lascia credere che la società bianconera decida di riscattare il giocatore visto anche il suo buon rendimento prima dell'infortunio. Inoltre, se tutto andrà bene, Quagliarella in massimo 6 mesi sarà completamente ristabilito e di nuovo a disposizione di Del Neri.     
Opzione numero 2: la Juventus chiede al Napoli di rivedere le cifre dell'affare Quagliarella. Marotta, vista l'attuale situazione fisica del giocatore, potrebbe chiedere a Bigon uno sconto sulla cifra del riscatto, possiblità questa prevista dal regolamento del mercato.
In ogni caso determinante saranno le condizioni del giocatore che dovrebbe essere operato tra domenica e lunedì.
Non resta quindi che aspettare e vedere.

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©