Sport / Calcio

Commenta Stampa

LA CONFERENZA

"Adesso voglio 11 vittorie, forse il Pocho riposa"


'Adesso voglio 11 vittorie, forse il Pocho riposa'
17/03/2012, 12:03

Walter Mazzarri parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l'Udinese:
"Siamo tutti molto dispiaciuti per come è andata in champions, ma io alla squadra dò 10 e lode. Nella scorsa stagione siamo stati eliminati in Europa League dal Villarreal, in questa ci siamo giocati gli ottavi contro una superpotenza come il Chelsea lasciando il Villarreal all'ultimo posto del girone, la squadra sta crescendo."
Rabbia e delusione sono i sentimenti comuni a squadra e tifosi.
"I giocatori devono trasformare la loro rabbia in energia positiva da mettere in campo contro l'Udinese. Chiaro che l'amarezza è tanta, non siamo riusciti a sfruttare le nostre occasioni mentre il Chelsea ha fatto gol ad ogni tiro. Io sono contento della prestazione, anche molti giornali stranieri ci hanno fatto i complimenti. Io ho messo in campo la squadra che dava maggiori sicurezze. L'assenza di Maggio sulle palle alte pesa, molto, chi lo sostituisce non ha certo la sua abilità nel colpo di testa. I ragazzi erano molto tesi prima della gara, segnale che dobbiamo ancora fare esperienza. Basta vedere cosa ha fatto Drogba, lui è uno che vive di queste partite."
Domenica sera spareggio champions con l'Udinese.
"Ci aspetta una dura sfida e dobbiamo restare concentrati. Ho fatto riposare la squadra un giorno in più per valutare le condizioni fisiche di tutti, deciderò tutto qualche ora prima della partita. Anche il Pocho viene da molte gare consecutive e non sta benissimo. Grava su Di Natale? Gianluca non è a disposizione. Metterò in campo chi sta meglio, noi vogliamo vincere ma ci sono ancora tantissimi punti in palio, anche il Catania potrebbe arrivare in champions. Mancano undici partite ed io voglio che la squadra provi ad ottenere undici vittorie, mai firmato per il pareggio."
Udinese - Napoli è anche la sfida tra i due bomber Di Natale - Cavani.
"Sono due grandi centravanti, il bianconero però è negli ultimi anni di carriere mentre Edinson è molto più giovane e sono certo che potrà crescere ancora nonostante sia già decisivo in zona gol."
Il futuro di Mazzarri è a Napoli?
"Ho già risposto altre volte a questa domanda, la mia volontà è quella di rispettare il contratto."

Commenta Stampa
di Pensiero Azzurro
Riproduzione riservata ©