Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Ag. Cavani: "Napoli sotto stress mentale"


Ag. Cavani: 'Napoli sotto stress mentale'
27/04/2011, 13:04

A Radio Crc è intervenuto Claudio Anellucci, procuratore di Cavani:
“Abbandonate le residue speranze di un meraviglioso sogno, resta una meravigliosa annata da concludere nel migliore dei modi possibile. Il Napoli ora deve chiudere il cerchio e questa cavalcata strepitosa credo resterà nella mente di tutti. La squadra di Mazzarri meritava un finale di campionato diverso come tutti i tifosi napoletani speravano, ma resta comunque un’annata incredibile. La prestazione non da Napoli contro il Palermo credo sia frutto solo della volontà del Palermo che, coinvolto nella situazione dell’allenatore e coinvolto nelle dichiarazioni del Presidente abbia avuto voglia di vincere a tutti i costi. Ma una battuta d’arresto contro quel Palermo ci può stare. In un campionato così difficile come quello disputato dal Napoli, credo che lo stress mentale sia quello che abbia fatto la differenza. Il Napoli ha recuperato e vinto partite all’ultimo minuto, evidentemente c’è stato un calo e questo stress mentale accumulato e portato avanti, lo si è accusato nelle ultime partite. Credo che tutti questi recuperi a lungo andare li paghi. Per alcuni di questi ragazzi è la prima grandissima occasione di trovarsi davanti a palcoscenici importanti quindi c’è anche da capire come mai il Napoli è arrivato fin lì e nel momento in cui doveva afferrare il colpo vincente è venuto a mancare, ma questa si chiama anche esperienza. Il secondo posto è un obiettivo possibile per il Napoli, adesso bisogna cancellare tutto e ripartire. Secondo e terzo posto non fanno una grossa differenza però per una questione di soddisfazione personale credo valga molto classificarsi secondo anche perché il Napoli ha la forza di farlo”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©