Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Ag. Cavani: "Vuole sfatere il tabù Cagliari"


Ag. Cavani: 'Vuole sfatere il tabù Cagliari'
19/10/2011, 13:10

A Radio Crc è intervenuto Claudio Anellucci, procuratore di Cavani: “Edi ha disputato una partita meno brillante rispetto al solito, ma ci può stare un calo. Voglio però precisare che tra Cavani e Mazzarri non c’è alcuna polemica. L’intelligenza di Edi è stata quella di mettersi al servizio della squadra, l’ho visto fare il terzino sul laterale del Bayern. Quella di ieri è stata una partita importante, giocata in maniera intelligente dal Napoli contro una squadra che a me ha fatto paura. Poche volte mi sono impressionato negli anni, ma devo dire che la squadra tedesca è davvero micidiale. Se il Napoli continuerà con questa cattiveria agonistica e con questo cervello, e con un po’ di fortuna, potrà andare avanti. Quel pareggio di ieri però valeva oro. Cavani in panchina contro il Cagliari? Non sono io a prendere determinate decisioni. Credo però che una prestazione al di sotto delle sue potenzialità ci possa stare. Non credo che Edinson abbia bisogno di un turno di riposo anche perché, un giocatore per ritrovare la forma migliore, ha bisogno di giocare. Era molto più rigore quello non assegnato al Bayern piuttosto che quello assegnato contro il Napoli per quel fallo di mano di Cannavaro. È naturale ed umano che un arbitro possa avere soggezione nei confronti delle squadre maggiori d’Europa. Il Napoli è andato però sul campo del Manchester a fare la partita, e sta dimostrando a tutto il mondo il suo valore. Cavani non ha ancora fatto gol al Cagliari, ma c’è sempre una prima volta”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©