Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LA SMENTITA

Ag. Dossena: "Nessun contatto con la Fiorentina"


Ag. Dossena: 'Nessun contatto con la Fiorentina'
20/06/2011, 13:06

A Radio Crc è intervenuto Roberto La Florio, procuratore di Dossena, Ed Shaarawy:
“El Shaarawy è ormai un giocatore del Milan, mancano solo le visite mediche. Entrerà a far parte della rosa sin da subito con buone prospettive e sono convinto che farà bene. Non so se l’arrivo di El Shaarawy al Milan escluda una possibile partenza di Hamsik in direzione del club rossonero, ma sono convinto che il Napoli faccia fatica a privarsi di un calciatore importante come Hamsik. Fermo restando che Hamsik lo vorrebbero tutti i club, credo che non si sposterà da Napoli perché la società azzurra non vuole fare la comparsa in Champions League ma vuole onorare questa competizione e disputare un bel campionato. Insomma, il Napoli non può privarsi di Marek. Adesso per il Napoli è arrivato il momento di investire, non di vendere, Dossena compreso. So che per Criscito ci sono dei problemi per il definitivo trasferimento del calciatore a Napoli, ma credo ci siano i presupposto per dire che Criscito arrivi a Napoli, poi per il calciatore, che è napoletano, arrivare nel club azzurro sarebbe una bella tappa. Smentisco la voce che Dossena sia interessato alla Fiorentina, casomai il contrario. Ma posso dire che il club non ha cercato né me né il giocatore. Non so se la Fiorentina abbia contattato il Napoli, ma credo che questa questione sia stata montata da qualcuno. Andrea è felice di restare a Napoli, poi si gioca un’opportunità importante come la Champions. Per un calciatore disputare la Champions sarebbe uno stimolo in più perché vivrebbe un clima diverso dal campionato. Non credo proprio che Dossena possa rinunciare alla Champions. Il Milan se investe su Shaarawy, vuol dire che vuole gestire il calciatore, lo vuole curare, altrimenti lo avrebbe lasciato al Genoa. Il Milan ha fatto questi investimenti già con altri calciatori, vedi Pato. Sono convinto che abbia investito su El Shaarawy solo perché è convinto di farlo crescere a
Milanello”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©