Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ESCLUSIVA

Ag. Iezzo: "Per Napoli direbbe stop al calcio"


Ag. Iezzo: 'Per Napoli direbbe stop al calcio'
02/06/2011, 10:06

Aspetterà il 30 giugno Gennaro Iezzo per decidere il suo futuro. Ancora un mese, prima dell'annuncio ufficiale. E, per un a volta, dopo anni di onorata carriera, potrebbe essere quello definitivo. Trentotto primavere tra una settimana esatta, Iezzo, in maglia azzurra dal 2005, attende un  incontro con la società. A chiarire la situazione, in esclusiva per www.pensieroazzurro.com, il suo procuratore, Luca Urbani: "Gennaro ha tutta l'intenzione di continuare a giocare a calcio. Però per il Napoli farebbe di tutto. E' legato alla maglia, alla città, ai colori. La decisione del Napoli? Sicuramente non gli rinnoveranno il contratto. Ma parliamo di scelta tecnica. Umanamente anche la società vorrebbe continuare il rapporto".
La soluzione è allora dietro l'angolo: "Gennaro ha solo Napoli come priorità - prosegue il suo agente - ma la società non è disposta a dargli un ruolo calcistico. Il suo ruolo? Potrebbe essere diverso. Quello di ricoprire la carica di preparatore di portieri è un'ipotesi che lo affascina molto".
Non è però l'unica offerta: "Assolutamente. Aspetteremo il 30 giugno, data della scadenza del contratto, per riparlarne. Se Napoli gli offre una nuova opportunità, Iezzo la accetterà qualunque essa sia. Per Napoli direbbe stop al calcio. In alternativa, continuerà a giocare. Qualche sondaggio di altri club c'è già stato".

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©