Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Ag. Lucarelli: "Non credo rimarrà a Napoli"


Ag. Lucarelli: 'Non credo rimarrà a Napoli'
21/04/2011, 15:04

Carlo Pallavicino, di Cristiano Lucarelli, è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le sue dichiarazioni:
“Lucarelli? E’ innamorato di Napoli, non lo dico per piangeria perché è abbastanza probabile che alla fine non resterà. Mazzarri? Intanto, non vedo possibilità che la coppia Mazzarri-Marotta torni a lavorare insieme. La vedo complicata, ma sappiamo che spesso tutto cambia alla rapidità della luce. Sarebbe il caso che il connubio Mazzarri-Napoli continuasse: uno come lui ha creato qualcosa di magico e spezzarlo sarebbe molto triste. Mazzarri ogni anno ha la tradizione di riunire tutti, quando la campagna acquisti è chiusa, all’inizio della stagione, per indicare in maniera onesta quelle che possono essere le possibilità realistiche, anche se dentro ognuno spera di poter fare di meglio. Mazzarri è onesto, le aspettative sono alte ma devono essere correlate da una campagna acquisti di rafforzamento importante. Quanto fatto quest’anno dal Napoli è oltre ogni più rosea aspettativa, nessuno pensava che a cinque giornate dalla fine del campionato gli azzurri potessero essere in corsa per lo scudetto. Ripeto, spero e penso che Mazzarri continui la sua esperienza napoletana: in caso contrario, potremmo parlare di coitus interruptus. La Roma? No, mai nessuna telefonata con il club giallorosso. Non credo che la Roma farà uno sgarbo a De Laurentiis, penso che Mazzarri piaccia tantissimo, ma non credo ai corteggiamenti segreti perché conosco come le persone gestiscono il calcio”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©