Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LA CONFERMA

Ag. Muntari: "Verrebbe volentieri a Napoli"


Ag. Muntari: 'Verrebbe volentieri a Napoli'
10/10/2011, 13:10

Ai microfoni di Radio Crc è intervenuto Marco Odisio, procuratore di Muntari: “Prima che iniziasse la stagione, l’Inter fece delle scelte in cui probabilmente Muntari non rientrava. Muntari ad inizio campionato era uno dei calciatori più in forma del club nerazzurro. Il mio assistito non è rientrato nella lista Champions perché le scelte della società sono state diverse. In più, a giugno c’è stata la possibilità di andare a giocare in un club inglese, ma alla fine è svanita questa possibilità. Muntari ha una grande grande voglia di giocare, è rimasto non dico deluso ma quasi da questo mancato trasferimento poichè voleva giocare all’estero. Ad oggi Sulley mi sembra essere un giocatore che l’Inter comincia a prendere in considerazione. Contatti col Napoli? Non ho ricevuto ufficialmente nulla di concreto da parte del Napoli. Certo, fa piacere sapere che il club partenopeo sia interessato al mio assistito. Se ci fosse un vero interessamento, sono certo che Muntari valuterà in maniera positiva la possibilità di trasferirsi nel Napoli. Il mio assistito, dovesse arrivare al Napoli, si metterebbe in gioco con tutti gli altri calciatori azzurri. Ad oggi però di concreto non c’è ancora nulla. Mi auguro che possa arrivare un’offerta da parte del club partenopeo. Attualmente stiamo considerando delle offerte venute dall’estero, dove il giocatore ha desiderio di andare, ma Napoli sarebbe un’alternativa davvero importante. Muntari è in scadenza di contratto e al Napoli converrebbe prenderlo a titolo definitivo. Se i dirigenti azzurri fossero davvero interessati, metterebbero sul piatto una buona offerta. A breve qualche dirigente dell’Inter ci chiamerà per ritrattare una situazione che è in standby. Qualora ci fosse un cambiamento da parte dell’Inter, ove quindi ci proponesse un’opzione che dovrà essere ancora valutata, la prenderemo in considerazione. Muntari è allettante per molti club”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©