Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Ag. Sosa: "Il gioco di Mazzarri lo penalizza"


Ag. Sosa: 'Il gioco di Mazzarri lo penalizza'
05/07/2011, 13:07

A Radio Crc è intervenuto Fabio Bilardo, procuratore di Josè Sosa:
“Tra poco arriverò a Milano e in settimana incontrerò Bigon. L’avventura di Sosa nel Napoli non è ancora finita. Sosa è ancora un calciatore del Napoli e aspetta di partire per il ritiro. L’Estudiantes mi ha chiesto informazioni circa il mio assistito, e se dovesse proporre un’offerta vantaggiosa per il calciatore e per il Napoli, la si valuterà. Sosa deve lavorare guadagnarsi un posto da titolare al Napoli oppure dove andrà a giocare. Ho sempre affermato che Sosa sia un giocatore più completo di Pastore, perché è un calciatore duttile. Può ricoprire il ruolo di esterno, di centrocampista e di trequartista. La qualità di Josè è nota ed indiscussa. Penso che Sosa darebbe il massimo se avesse la sicurezza di giocare, sicurezza che solo l’Estudiantes può dare. Sosa non è negli undici titolari del Napoli, ma il calcio cambia di giorno in giorno. Il mio assistito sa che Santana spera nell’addio del principito per andare a ricoprire il suo ruolo, ma Sosa viene dal Bayern Monaco, gioca nella nazionale argentina per cui il calciatore conosce bene il suo valore. Il gioco di Mazzarri è penalizzante per Sosa. Se il Napoli davvero vuole vincere qualcosa, credo che debba rischiare un po’ di più. Il Napoli non può giocare come una squadra di media classifica, non si può dipendere solo dai gol di Cavani, o dalle giocate di Hamsik e Lavezzi. A breve m’incontrerò con Bigon, ma solo per una chiacchierata perché se il ds del Napoli avesse avuto qualche offerta per Sosa, credo che mi avrebbe già chiamato. Non esiste nessuna proposta seria”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©