Sport / Tennis

Commenta Stampa

Rimane alta tra i due la tensione, anche se si sono ritirati

Agassi-Sampras: una partita di beneficienza finisce in lite



Agassi-Sampras: una partita di beneficienza finisce in lite
15/03/2010, 15:03

INDIAN WELLS (USA) - SI potrebbe dire: e meno male che era una partita amichevole! Andrè Agassi e Pete Sampras, due vecchie glorie del tennis, erano stati invitati a partecipare ad un incontro di beneficienza, con raccolta fondi a favore delle persone colpite dal terremoto di Haiti. Era previsto un doppio: Agassi con Nadal da una parte, Sampras con Federer dall'altra. Tra i due ex campioni non corre buon sangue, da quando Agassi scrisse una sua biografia nella quale racconta un episodio che a Sampras non ha certo fatto piacere ricordare: una volta, in un parcheggio, il tennista di origine greche diede una mancia di un dollaro al posteggiatore. Per persone come loro, dare mance così basse è sintomo di avarizia; e Sampras se l'è sempre portata appresso questa fama di avaro.
Ieri, durante la partita, ad un certo punto Agassi ha apostrofato bruscamente Sampras, dicendogli: "Ma devi essere sempre serio?". Al che il suo avversario ha cominciato a camminare alla Charlot, cosa di cui Agassi è stato sempre accusato. E quest'ultimo ha infilato le mani in tasca, rovesciandole e dicendo: "Ops, ho un dollaro". A quel punto Sampras non ci ha visto più e gli ha sparato una battuta addosso, centrandolo, ma per fortuna dopo il rimbalzo che ne ha ridotto la potenza di impatto.
Per fortuna i due a quel punto si sono ricordati che era una cosa pacifica e hanno smesso.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©