Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Agente Cavani:"Arbitri sono una casta intoccabile"


Agente Cavani:'Arbitri sono una casta intoccabile'
07/03/2011, 13:03

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Claudio Anellucci, procuratore di Edinson Cavani
“Contro il Brescia è difficile dire se il gol di Cavani c’era o  non c’era. Non credo nella malafede ma penso che gli arbitri siano scarsi. Non capisco perché gli arbitri siano una casta intoccabile, i calciatori quando sbagliano vengono messi sotto la lente di ingrandimento, invece quando errano gli arbitri non si può dire nulla.
Non guardo molte trasmissioni sportive ma mi piace Controcampo perché la trovo un trasmissione obiettiva e completa”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©