Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Agente Cavani:"Fratture nello spogliatoio? Non so"


Agente Cavani:'Fratture nello spogliatoio? Non so'
26/03/2012, 12:03

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Claudio Anellucci, procuratore di Cavani
“Non credo ci sia una frattura nello spogliatoio azzurro”
“Siamo arrivati a 28 gol, ma sono ancora pochi. Non mi dispiacerebbe che Cavani ripetesse la stessa stagione splendida dell’anno scorso.
La gara contro il Catania è stata strana perché il Napoli meritava di vincerla. Purtroppo la squadra azzurra non è riuscita a chiudere la partita ma il Catania non era una squadra facile da affrontare perché non molla mai.
Cavani ha detto che forse il Napoli non ha avuto la stessa fame di vittoria del Catania ma non so se ci sia qualcosa di velato in questa sua affermazione perché non ho ancora sentito il mio assistito.
Nulla è perduto, la classifica di campionato è corta e ci sono molti scontri diretti. I giochi non sono ancora fatti ma adesso il Napoli deve raccogliere le energie sia fisiche che mentali. La squadra azzurra è ancora in corsa per qualsiasi obiettivo.
Non credo che ci sia tensione nello spogliatoio del Napoli, ho visto gli allenamenti e non credo ci siano fratture nel gruppo. Forse c’è qualche rammarico per partite che si potevano vincere.
Il pubblico azzurro è caloroso ed affettuoso, i tifosi del Napoli sono strepitosi e seguono la squadra con amore. Con un tifo così nulla è precluso. Al città di Napoli merita il meglio.
Giorgio Ciaschini è un osservatore di Ancelotti ma non lo conosco, non so se stia monitorando Cavani”.
MLP
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©