Sport / Vari

Commenta Stampa

Agnano. Mack Grace Sm splende sul Lotteria 2012


Agnano. Mack Grace Sm splende sul Lotteria 2012
08/05/2012, 10:05

(Napoli, 6 maggio 2012). E’ iniziata con una leggera e scoraggiante pioggia ed è finita con un caldo pomeriggio e l’ippodromo in festa per la vittoria di Mack Grace Sm, il 6 anni portacolori della scuderia Stall Royal Horse srl che fa capo al napoletano Filippo D’Aponte. Il 63° Lotteria non ha deluso con 7mila in tribuna ad assistere alla finale del gran premio. Festeggia il team di Mack Grace Sm che non trattiene l’entusiasmo. “Vincere in casa è bellissimo, non c’è emozione più grande, è una doppia vittoria” ha detto il proprietario del cavallo ringraziando e abbracciando il trainer siciliano Lucio Colletti e il guidatore romagnolo Roberto Andreghetti. Un mix esplosivo di forze messe in campo hanno portato Mack Grace Sm sul traguardo del Lotteria (1.11.8), a dispetto di quanti nei giorni scorsi sostenevano che il cavallo non fosse più quello di prima. “Abbiamo preparato il cavallo per presentarlo al massimo in questa occasione perché ci tenevamo tantissimo e lui ci ha ripagato, ha dimostrato di essere un grande campione” ha detto ai giornalisti l’allenatore Lucio Colletti. “Due corse sotto tono e l’assenza a Torino nel Costa Azzurra hanno fatto credere che Mack fosse fuori dai giochi, invece ha fatto la sua figura e adesso merita un invito europeo. Il Lotteria ripaga i sacrifici di una vita. Portiamo a casa una bella vittoria. Ora conta solo questo”. Parterre istituzionale domenica ad Agnano per l’assegnazione sul palco dei trofei d’onore ai vincitori consegnati dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris, dall’assessore comunale allo sport Pina Tommasielli, dal segretario dell’Assi Francesco Ruffo, dagli amministratori di Agnano Gaetano Papalia e Concetto Mazzarella, dal commissario dell’Azienda Autonoma Soggiorno Cura e Turismo Luigi Lucarelli e dal presidente dei proprietari di trotto Francesco Gragnaniello.

Così sul podio del Lotteria 2012: secondo posto per l’allievo di Ehlert, Nesta Effe con Roberto Vecchione in 1.11.9 (secondo dietro Mack anche nella prima batteria), terza Lover Power con V.P. Dell’Annunziata in 1.12.2. Ordine di arrivo Finale 63° GP Lotteria, Masters del Trotto UET 2012: 1.Mack Grace Sm (R. Andreghetti 1.11.8), 2.Nesta Effe, 3.Lover Power, 4.Nonant Le Pin, 5.Napoleon Bar. Ordine di arrivo 1^ batteria. 1.Mack Grace Sm (R. Andreghetti 1.12.9), 2.Nesta Effe, 3.Marlon Om. 4.Irving Rivarco, 5.Irambo Jet. Ordine di arrivo 2^ batteria. 1.Marielles (Christophe Martens 1.12.5), 2.Napoleon Bar, 3.Nonant Le Pin, 4.Lover Power, 5.Lemon Ice.

Per il gioco sono stati scommessi 604.705,00 di cui 90.062,00 totalizzatore campo, 489.528,00 riversamento A.I., 10.193,00 ippica nazionale sul campo.

Nel Lotteria day colore ed internazionalità con gli otto guidatori del Mediterraneo in pista per la 2^ prova del Campionato Driver 2012 vinta dallo sloveno Peter Zadel in sediolo a Levante Laser, secondo il maltese Shaun Portelli con Igor D’Asolo, terzo il russo Vasily Slepov alla guida di Milkamarr, quarto il francese Jean Paul Fasquelle su Elledeejay, quinta l’Italia con Attilio Golia in sulky a Nasdaq, sesto il serbo Djordje Ciric, settimo l’ucraino Vladimir Khustal, ottavo l’algerino Cherif SafSaf.

Il trofeo Premio Provincia di Napoli per indigeni di 4 anni è stato vinto da Antonio Esposito 90 in sediolo a Oblir di Azzurra, mentre Pippo Gubellini si è imposto con Geox nell’internazionale Premio Genesio Sodano.

La bella giornata ha favorito la partecipazione del pubblico alle attività in programma presentate da Salvatore Calise, Max Giannini e Maria Silvia Malvone di Radio Kiss Kiss Napoli. Applausi per la Fanfara della Polizia a Cavallo, per la sfilata di auto d’epoca della Limax e per le associazioni dei Pizzaiuoli, dei Pasticcieri e dei Panificatori Napoletani presenti nel villaggio stand delle tribune. Spazio anche al sociale con la LIFC Lega Italiana Fibrosi Cistica sostenuta dalla madrina della manifestazione, Elisa Torrini, Miss Universo Italia 2011.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©