Sport / Basket

Commenta Stampa

Il lungo polacco analizza il momento dei lupi

Air Avellino, Szewczyk:” Battere Caserta per rimanere in corsa per le Final Eight”


Air Avellino, Szewczyk:” Battere Caserta per rimanere in corsa per le Final Eight”
27/12/2010, 10:12

Avellino, 27 dicembre 2010 Feste natalizie che si preannunciano lavorative per la Scandone di coach Vitucci, che dovrà preparare l’importante derby contro la Juve Caserta. In palio due pesantissimi punti in termini di classifica e morale, che potrebbero rilanciare una delle due formazioni campane. Szymon Szewczyk è ben conscio dell’importanza del match di martedì: “Bisogna vincere questa partita per tanti motivi:in primis i 2 punti ovviamente che ci possono permettere di restare in corsa per le Final Eight. Sappiamo che i derby sono sfide particolari: i tifosi, le dirigenze vogliono vincere queste partite per dimostrare di essere la squadra più forte della regione e vogliamo vincere anche per loro. Inoltre vogliamo finire l’anno col sorriso per iniziare col piglio giusto il 2011”. “Caserta è squadra tosta, ha un sistema di gioco conosciuto a cui ha aggiunto il potenziale di Eric Williams. Inoltre sono in un ottimo momento”. “E’ vero, sono in un buon momento:l’ultima volta li ho visti contro Samara, in Eurocup, e mi hanno impressionato. Hanno giocato bene e vinto con facilità. Nonostante il brutto inizio adesso sono appaiati a noi in classifica, e hanno preso fiducia con una serie di vittorie. Avere lo stesso coach ovviamente aiuta, ma allo stesso modo sai in che modo giocano e come affrontali”.
“Come hai vissuto i problemi della società?”
“Noi siamo professionisti e dobbiamo essere concentrati solo su allenamenti e partite; risolvere i problemi della società non è il nostro lavoro ed è una cosa che non deve interessarci”.
“Come si fa a battere Caserta?”
“Bisogna difendere forte, e tutti quelli che giocano devono dare una mano, aiutarsi a vicenda senza mollare mai e dobbiamo giocare insieme per 40 minuti e, dare il massimo sempre. Li stiamo studiando con attenzione attraverso i video e stiamo preparando la partita con molta concentrazione. Ripeto: è’ un derby e quindi è una partita molto sentita per le città, i presidenti e i tifosi. Inoltre, sappiamo che il PalaDelMauro sarà pieno: una motivazione in più“.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©